Demolizione e movimentazione

Wacker Neuson ad Ecomondo

Wacker Neuson partecipa alla fiera per il recupero dei materiali ed il riciclaggio, Ecomondo, a Rimini all’interno del padiglione C5 allo stand 030. Al centro di questa partecipazione fieristica si trovano le novità produttive, presentate in occasione di Bauma 2013, fra cui la pala gommata articolata WL 20, il martello elettrico più potente del mercato EH 100, l’escavatore giro sagoma EZ17 e il sollevatore telescopico compatto TH412.

“Il settore dello smaltimento e quello del riciclaggio sono molto importanti per Wacker Neuson, anche se per noi si tratta di una nicchia di mercato. Scorgiamo soprattutto un potenziale grazie ai nostri escavatori mobili nella fascia dalle 6 alle 9 tonnellate, al nostro escavatore da 15 tonnellate, ai sollevatori telescopici compatti e alle pale gommate articolate”, ha dichiarato Georg Jung, direttore generale di Wacker Neuson Italia. “Le nostre macchine sono ideate per applicazioni con notevoli sollecitazioni e, di conseguenza, sono la soluzione ideale per questo settore”. L’escavatore mobile 6503, in esposizione ad Ecomondo, viene spesso impiegato nel settore del riciclaggio. Maneggevole, soprattutto potente e di facile gestione: sono queste le caratteristiche che permettono a questo escavatore mobile da 6 tonnellate di Wacker Neuson di soddisfare le esigenze dei clienti. La sua sporgenza minima nella parte posteriore semplifica le manovre e lo svolgimento dei lavori in sicurezza.

Oltre ai prodotti e alle soluzioni collaudate, come l’escavatore compatto ET18, e le diverse attrezzature edili, come palloni luminosi, generatori, pompe e tagliasuolo con motore a scoppio, Wacker Neuson presenta anche le novità del 2013. “L’escavatore compatto EZ17 è stato introdotto quest’anno in Italia e completa la serie Zero Tail preesistente nella fascia di peso compresa tra 1 e 2 tonnellate. Zero Tail significa che l’escavatore non presenta sporgenze nella parte superiore e, di conseguenza, non può estendersi oltre i cingoli”, sostiene Georg Jung. “Anche tra le pale sono presenti delle novità, come ad esempio la pala gommata articolata WL 20 e il sollevatore telescopico compatto TH412”. Entrambe saranno esposte ad Ecomondo. Le macchine di Wacker Neuson possono essere utilizzate in modo poliedrico e munite di una vasta gamma di accessori.

“I nostri clienti danno una sempre maggiore importanza ai processi di lavoro che risultano efficienti e tutelano le risorse. Offriamo numerose soluzioni che soddisfano in modo preciso queste esigenze”, sostiene Georg Jung. Per contraddistinguere i prodotti ecologici (ECOlogy) e quelli economici (ECOnomy), Wacker Neuson ha introdotto il proprio marchio ECO. Tra i prodotti ECO in esposizione ad Ecomondo ci sono anche i martelli elettrici EH 75 ed EH 100. Grazie alla sua potenza di demolizione di 100 joule d’energia di percussione per singolo colpo, EH 100 ha una forza equiparabile a quella dei martelli demolitori ad aria compressa, rappresentando però un’alternativa decisamente più economica ed ecologica: nell’arco di tutta la vita operativa del martello è così possibile ottenere risparmi in termini di emissioni di CO2 pari ad un massimo di 1,2 tonnellate ed in termini di costi di carburante per un massimo di 5.500 €.

Anche il sistema di assistenza al conducente Vertical Lift System (vls) per il sollevatore telescopico, in dotazione al compatto TH412, è stato contrassegnato dal marchio ECO. Questo sistema consente di svolgere le operazioni in modo fluido ed offre supporto ai lavori in ambienti operativi complessi grazie a movimentazioni telescopiche semiautomatiche. Grazie alla movimentazione di sollevamento ed abbassamento progressivamente verticale si garantisce sempre la stabilità della macchina anche durante il trasporto di carichi pesanti. Lo svolgimento delle operazioni in modo fluido, un abbassamento uniforme e rapido del braccio telescopico per motivi di sicurezza ed il funzionamento semplificato della macchina incrementano le prestazioni gestionali della macchina.

Una percentuale elevata di tutte le nuove macchine nel settore delle macchine compatte e anche delle attrezzature edili è attualmente già sottoposta ad un programma di finanziamento. Per riuscire a fornire consulenza ai clienti in loco in materia delle possibilità di finanziamento, a luglio 2013 Wacker Neuson Group ha avviato una collaborazione internazionale con De Lage Landen (DLL), attività specializzata nelle soluzioni finanziarie orientate agli oggetti. Con questa operazione si intende rafforzare a livello internazionale l’erogazione dei servizi finanziari per concessionari ed imprese. A questo punto i concessionari e le imprese in Italia possono accedere a soluzioni finanziarie flessibili e personalizzate.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here