Demolitori

Il nuovo CK16 di VTN Europe

OLYMPUS DIGITAL CAMERA«Polivalente» è l’aggettivo cui il reparto R&D di VTN Europe si è ispirato per lo sviluppo e la progettazione del nuovo demolitore CK16; un’attrezzatura capace di rispondere sempre e con efficacia, alle più svariate e complesse necessità degli utilizzatori, grazie alle sue innovative caratteristiche.

Questa attrezzatura consente di eseguire qualsiasi tipo di demolizione:

Primaria: per abbattere una costruzione e rimuoverne i materiali.

Secondaria: per separare o ridurre in frammenti più piccoli quanto già in precedenza demolito facilitandone la movimentazione e il trasporto.

Selettiva: laddove sia necessario estrarre e recuperare elementi o componenti «preziosi» (es. rame, alluminio, ferro, inox, legno, ecc) o per la bonifica di aree a forte impatto ambientale nelle quali la presenza di agenti tossici, infiammabili e inquinanti è elevata.

Con un peso di 2.300 kg, il nuovo CK16 può essere utilizzato su escavatori con massa operativa compresa tra 21 e 30 ton.

Caratteristica peculiare di un’attrezzatura «polivalente» è l’attitudine a cambiare destinazione d’uso, in funzione delle reali necessità del cantiere.

Il nuovo CK16, infatti, può essere velocemente trasformato in:

Frantumatore per mezzo delle chele tipo P.

Cesoia per mezzo delle chele tipo S.

Pinza/cesoia per mezzo delle chele tipo R, una particolare configurazione che consente sia la rottura di strutture in calcestruzzo che il taglio di profilati di ferro.

Frantumatore/cesoia per mezzo delle chele tipo CH, configurazione questa che consente il taglio netto del tondino già in fase di frantumazione.

TestoL’adozione di un cilindro idraulico caratterizzato da un grande alesaggio, unitamente alla valvola di velocizzazione «Speed Valve» assicura elevate forze di rottura (in configurazione S-cesoia la forza in punta è di 93 ton) e cicli di lavoro veloci.

Il nuovo sistema di sostituzione delle chele è completamente idraulico: l’adozione di 2 differenti tipologie di attuatori e l’esclusivo impianto idraulico di azionamento del sistema aggancio/sgancio, consentono la sostituzione delle chele in meno di 1 minuto, senza la necessità di utensili. Questa caratteristica sposta ed eleva il grado di sicurezza a livelli mai raggiunti sul mercato, lasciando al riparo da possibili incidenti derivanti dall’impiego di attrezzi, in situazioni di lavoro spesso difficili e critiche per le condizioni ambientali.

Il Combi Kit CK16, coperto da brevetto internazionale, rappresenta il primo di una nuova serie che sarà a breve allargato con 2 nuovi modelli, per macchine portanti con peso operativo inferiore alle 21 ton e superiori alle 30 ton.

Coerenti con la filosofia di VTN Europe, maturata in 40 anni di esperienza e presenza sul mercato, tutte le strutture del nuovo CK16 sono realizzate in acciaio speciale ad alta resistenza (Hardox) e la componentistica utilizzata è quanto di meglio oggi disponibile, a garanzia della massima qualità.

Gli avanzati software di progettazione, la tecnologia delle «misurazioni estensimetriche» per la diagnostica strutturale e soprattutto le molte ore di test eseguite, sia all’interno che presso i clienti nei più impegnativi cantieri, hanno costituito la piattaforma di base per la realizzazione di un prodotto affidabile e performante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here