Veicoli speciali

Unimog è fuoristrada dell’anno 2020

L’Unimog di Mercedes Benz è sempre lì, dove gli altri veicoli devono ammettere la sconfitta. Questo è sempre il punto di vista dei lettori della rivista “Off Road”, che l’ha votato per la sedicesima volta consecutiva come fuoristrada dell’anno nella categoria “Veicoli speciali”.

L’Unimog si è posizionato al primo posto con il 54,7 per cento dei voti dei lettori. Il fuoristrada estremo Unimog è molto popolare tra i giramondo come veicolo per viaggiare su strada e in fuoristrada.

Il commento

Siamo molto soddisfatti di questo premio, anche se non abbiamo potuto accettarlo personalmente a causa della situazione attuale. Anche questa è una dimostrazione di fiducia nei confronti del nostro Unimog da parte dei lettori Off Road e li ringraziamo immensamente per questo. Anche dopo quasi 75 anni l’Unimog è il fuoristrada per eccellenza e attualmente detiene il record mondiale di guida in quota per un veicolo a ruote. Molte delle sue ingegnose caratteristiche, come il sistema di montaggio a tre punti per la cellula abitativa, lo rendono un veicolo ideale per spedizioni oltre le strade asfaltate, su terreni difficili o per viaggi ad altitudini appena sotto i 7000 m sul vulcano attivo più alto del mondo, come ha recentemente dimostrato“, ha dichiarato il Dr. Ralf Forcher, Responsabile Vendite e Marketing di Unimog.

Una lunga storia

L’Unimog (dal tedesco “UNIversal-MOtor-Gerät”, cioè “veicolo universale a motore”) è una gamma di autocarri fuoristrada  prodotti a partire dal 1948 e utilizzati in origine come trattori per le coltivazioni di rape.

Gli Unimog hanno una notevole altezza da terra (più di 40 cm),  resa possibile dall’utilizzo di assali a portale, che permettono agli assi e alla trasmissione di essere più in alto del centro della ruota. Sono anche dotati di un telaio flessibile  che consente alle ruote ampi movimenti verticali  che, insieme alle sospensioni a olle elicoidali permettono loro di affrontare con comodità ogni tipo di terreno, anche il più accidentato, con ostacoli di oltre un metro e pendenze fino al 100%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here