Perforatrici

Massenza: cosa vedremo a Geofluid

Per celebrare il centesimo anniversario, quest’anno Massenza Drilling Rigs esporrà a Geofluid (Stand 5F, Area Esterna) alcune delle sue perforatrici più popolari: la leggerissima MI2, senza rivali nel combinare potenza e dimensioni ultracompatte; la versatile MI3, perforatrice leader di classe per applicazioni geotecniche; i modelli compatti e robusti del segmento medie dimensioni MI5 e MI8, due impianti su carro cingolato altamente personalizzabili e performanti.

Focus sulle macchine

Questa particolare MI5, studiata appositamente per i pozzi d’acqua, è dotata di motore diesel Stage V da 134 HP, capacità di tiro di 6,5 tonnellate e una testa di rotazione con coppia elevata che arriva fino a 8000 Nm, mentre l’MI8 mostrerà cosa significa essere una vera perforatrice multipurpose.

Azionata da un motore diesel da 154 HP, è dotata di un incredibile tiro di 12 tonnellate, una testa di rotazione a 8 velocità con un’ampia gamma di prestazioni che arrivano fino a 14.800 Nm e 716 RPM, argano wireline e di manovra, pompa triplex e morsa doppia con passaggio da 410 mm.

Dalla  “serie MM”, la linea speciale Massenza con supporto antenna articolato per micropali e ancoraggi, verrà esposta la grande MM8 – una nuova imperdibile versione che quest’anno vi sorprenderà sicuramente per la sua tecnologia all’avanguardia – e due MM3, una con motore diesel e una in versione elettrica, per lavori all’interno di edifici e gallerie.

La nuova linea di Massenza

Massenza lancerà anche la sua nuova linea per sondaggi geotecnici, portando l’MSPT, un SPT automatico incredibilmente facile da usare e da trasportare, e l’ultra compatta e leggera MI1, che può eseguire prove DPL, DPM, DPH e SPT, campionamento dinamico, carotaggio, perforazione a fango e ad elica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here