Compressori

I DrillAir ora sono a norma Stage V

Atlas Copco presenta la sua gamma di motocompressori ad alta pressione DrillAir con motori diesel conformi alla norma Stage V. Utilizzati in particolare per interventi geotecnici e di pipeline e per perforazioni geotermiche e di pozzi, la gamma di motocompressori DrillAir comprende vari modelli. Caratterizzati da una pressione da 20 a 35 bar e una portata da 20,6 a 42 m3/min. Ma non solo, in questa gamma di compressori trova applicazione il nuovo controller Xc4004 Smart Air. Questi nuovi sviluppi, insieme al sistema di gestione delle prestazioni AirXpert 2.0, significano livelli più bassi di emissioni motore e migliori prestazioni operative per le società interessate.

 Affidabilità ed economicità

“Il nostro esclusivo portafoglio prodotti DrillAir è particolarmente apprezzato da numerose società di perforazione, non solo perché contano sull’affidabilità dei nostri compressori, ma anche perché ormai le ottime prestazioni e il basso costo di gestione offerti sono dati per scontati”, afferma Hendrik Timmermans, Vice-Presidente Marketing presso la divisione Portable Air di Atlas Copco. “Con l’integrazione di motori conformi alla norma Stage V, del controller Xc4004 e del sistema AirXpert 2.0, la gamma permette agli operatori di completare il lavoro in tempi record”.

Tutti i nuovi compressori DrillAir sono dotati standard, dei motori Scania conformi alla norma Stage V. Uniche eccezioni sono i modelli Y35 e V39 che saranno dotati di motori Stage V in una fase seguente. Grazie a questa integrazione, i compressori DrillAir presentano un’efficienza maggiorata dal 3 al 4,5%.

Nelle applicazioni in cui i costi del carburante vengono calcolati per metri perforati, è importante disporre di un compressore in grado di gestire qualsiasi perforatrice.  Con l’introduzione di questi motori, Atlas Copco offre molto di più. I compressori DrillAir V21 e H23 sono dotati di un gruppo vite di ultima generazione, progettato da Atlas Copco, che aumenta i livelli di efficienza di un ulteriore 2%

Ideali per applicazioni gravose

Il nuovo controller Xc4004 certificato IP67 è la soluzione ideale per applicazioni di perforazione gravose. Atlas Copco offre la possibilità di controllare il compressore a distanza per mezzo di un secondo schermo che può essere fissato alla perforatrice. Dunque gli operatori sono in grado di controllare l’erogazione d’aria del compressore direttamente sul luogo di utilizzo.

Per maggiore sicurezza e durabilità, la verniciatura anticorrosione a 3 strati della cofanatura è certificata C3, avendo superato la prova di corrosione da nebbia salina durata 460 ore.  Infine, grazie al design compatto dei compressori DrillAir, in un singolo camion è possibile trasportare sia il compressore che la perforatrice. Risultati sono una movimentazione più semplice su terreni dissestati e, al contempo, la riduzione delle spese e dei tempi di trasporto. Queste caratteristiche aumentano notevolmente il valore di rivendita dei compressori DrillAir e assicurano un maggiore ritorno dell’investimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here