Piattaforme ibride

Ecco l’ibrida made in Italy di Genie

La nuova piattaforma a braccio ibrida articolata Genie Z®-45 FE è la vedette esposta al Bauma 2019 .  Facendo seguito alla crescente domanda per soluzioni sostenibili di lavoro in quota– all’interno della gamma dei 16 m –  in EMEAR, questo nuovo modello è costruito in Umbertide (Pg, Italia) e sarà disponibile in queste regioni all’inizio del 2020.

La nuova piattaforma a braccio Z-45 FE di Genie offre una altezza massima di lavoro di 15,92 m, uno sbraccio orizzontale massimo di 6,94 m, un’altezza di scavalcamento massima di 7,50 m e una capacità massima di sollevamento di 300 kg senza eguali nella classe delle piattaforme a braccio ibride da 16 m. Come risultato di elevata versatilità, basse emissioni, risparmio energetico e ridotta manutenzione di questa macchina a trazione 4×4, la nuova Z-45 FE unisce i benefici nel noleggio di alti ritorni del capitale investito con la possibilità di lavorare praticamente in ogni tipo di cantiere, al chiuso o all’aperto.

Combinazione perfetta

La piattaforma ibrida a braccio Genie Z-45 FE combina la potenza e le performance di una tipica macchina diesel a quattro ruote motrici, con la silenziosità, l’efficienza pulita al 100% di una macchina elettrica. Nella modalità “tutto elettrico” consente di lavorare per un intero turno di lavoro con una singola carica della batteria. Nella modalità “ibrida” garantisce oltre una settimana di lavoro con una singola tanica di carburante. La nuova piattaforma a braccio Genie Z-45 FE offre anche i benefici di un sistema di assale oscillante sempre attivo che facilita la trazione su terreni sconnessi.  Nella modalità “ibrida”, la piattaforma a braccio Genie Z-45 FE usa il suo generatore eco-compatibile Stage V/Tier 5 per mantenere lo stato di carica delle batterie. Ponendo attenzione all’efficienza energetica, questo sistema ibrido inoltre consente alle macchine di accumulare energia generata quando si frena o si scende da pendii inclinati, che viene usata per ricaricare le batterie. Richiedendo il 30% in meno di carburante rispetto a quello tipico delle machine diesel a 36,5 Kw, offre anche il vantaggio di risparmiare più di 25€ di carburante a settimana e la possibilità di lavorare per un intero turno di lavoro con un ciclo di carica notturno delle batterie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here