Forniture

Autobetoniere Cifa: fiori bianchi nel deserto

aperturadi Claudio Guastoni

Uno scenario insolito per chi è abituato a vedere autobetoniere sulle strade statali o in coda ai semafori in città. Una flotta di ben 8 autobetoniere Cifa infatti, è stata fornita nei mesi scorsi al Ministero dei Servizi Idrici iracheno impegnato in un grande e particolare cantiere vicino a Bassora, sud dell’Iraq. L’intervento riguarda la creazione di lunghi canali di distribuzione dell’acqua per coltivazioni agricole, tecnica efficace in aree desertiche come questa. Il sistema di canalizzazioni rivestite in calcestruzzo richiede, per la sua realizzazione, speciali pavimentatrici adatte a operare sulla sponda, sul fondo e sulla sezione completa di un canale, e dotate di un sistema di controllo elettronico-idraulico per il livello, la pendenza trasversale e la sterzatura. Per alimentare queste macchine con il calcestruzzo, era necessaria una flotta di autobetoniere in grado di operare sul ciglio dei canali, e che rispondessero non solo alle esigenze di trasporto e mescolazione del conglomerato, ma anche alle dure condizioni desertiche.

testoIl mixer scelto non poteva che essere Cifa, e in particolare l’autobetoniera modello HD 7 che il brend di Senago offre a due particolari mercati, quello del Medio Oriente e quello del Nord Africa, dove occorrono macchine studiate apposta per adattarsi a piste sabbiose, dossi, e ad altre asperità del terreno. I modelli HD, che come indica il loro acronimo (Heavy Duty) hanno un DNA adatto ai lavori pesanti, sono dotati di un tamburo con capienza che parte dai 7 m³ fino ad arrivare ai 12 m³. Le autobetoniere inviate in Iraq hanno una capienza di 7 m³, scelta in base alla capacità delle pavimentatrici e alla distanza chilometrica tra l’impianto di betonaggio e il cantiere in cui avvengono i getti.

sinistraGli 8 modelli, che esteticamente ricordano molto i camion dei Rally Dakar, sono stati allestiti su autocarri Iveco Trukker 6×6 a 3 assi. Insieme alla “bianca flotta” di autobetoniere, sul cantiere iracheno ha trovato spazio anche una pompa carrellata Cifa diesel modello PC 506 D. Con valvola di distribuzione a “S” in acciaio speciale differenziato per qualsiasi tipo di calcestruzzo, basso rumore, un pompaggio ideale anche ad alte pressioni e una portata di 50 m³/ora di calcestruzzo, anch’essa si è rivelata la scelta più conforme alle pavimentatrici utilizzate. Va sottolineato il supporto a queste macchine fornito da Alghalib, dealer Cifa in Iraq, che oltre a vendere macchinari Cifa, si occupa anche di General  Construction per la realizzazione di strade e ponti, di contratti Ready mix, del settore Oil and Gas, ed è anche dealer di macchinari per asfalto. Il dealer è presente nelle 3 sedi di Erbil (nord Iraq), Baghdad (centro Iraq) e Bassora (sud Iraq), ognuna delle quali ha un proprio responsabile vendite,un responsabile per l’After sales, e vari tecnici specializzati che raggiungono le macchine sui cantieri in caso di necessità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here