Riconoscimenti

Cams vincitore degli Idra Awards 2024

L’impianto fisso di triturazione e riciclaggio per inerti da costruzione e demolizione che si autoalimenta grazie agli impianti fotovoltaici presenti nel sito

Grazie alla realizzazione di un impianto di triturazione a energia solare, Cams ha vinto il premio di categoria “Innovazione di prodotto – Macchine e Attrezzature per il Riciclaggio degli Inerti” agli Idra – Italian Demolition & Recycling Awards, svoltosi in occasione della mostra convegno Gic.

L’azienda emiliana è specializzata nella progettazione e produzione di impianti fissi e mobili di frantumazione, triturazione e vagliatura. Il premio, nel dettaglio, è stato conferito per la realizzazione per l’impresa edile stradale Ricci di Castiglione del Lago (PG) di un nuovo impianto fisso di triturazione e riciclaggio per inerti da costruzione e demolizione che si autoalimenta grazie agli impianti fotovoltaici presenti nel sito: l’impatto ambientale è pertanto pari a zero e la rumorosità è inferiore ai 75 dB.
Le macchine impiegate per realizzare l’impianto sono il trituratore primario modello UTS 1500, il vaglio a due piani e tre selezioni modello UVS 42/2, oltre al separatore magnetico a nastro ed al sistema di aspirazione parti leggere, che elimina scarti di materiale residuo garantendo un prodotto finito di alta qualità. Da segnalare anche il telecontrollo digitale che permette di controllare l’impianto da remoto mediante un software di gestione in grado di rilevare quotidianamente le quantità prodotte.

Alla base del progetto

L’ing. Marco Venturi condivide il premio con il team R&D di Cams

“Nel progettare l’impianto per Ricci ci siamo ispirati all’applicazione della tecnologia a favore dell’ambiente – spiega Andrea Trentini, direttore commerciale di Cams – La collaborazione con l’impresa ha previsto di integrare l’impianto con il sistema fotovoltaico presente presso la loro sede e il controllo telematico per una maggiore produttività. Siamo quindi molto soddisfatti di avere vinto il premio ‘Innovazione di prodotto’ agli Idra, ci fa ben pensare di essere sulla strada giusta verso un’innovazione concretamente sostenibile”.
Gli Idra-Italian Demolition & Recycling Awards 2024, ideati per fare conoscere l’operato delle imprese e dei professionisti attivi nei settori della demolizione e del riciclaggio inerti, si inseriscono nell’ambito di un’edizione del Gic da record con circa 6.000 visitatori, più di 15.000 mq di superficie espositiva e 263 espositori (di cui oltre 40 esteri).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here