Noleggio

Qualità nel Noleggio. Noleggio di qualità

Ottantanove cabinati IVECO Daily entrano nella flotta del Gruppo Mollo di Alba (Cuneo), specializzato nella locazione di veicoli, macchine e attrezzature per l’edilizia. Perché sono stati scelti i mezzi della Casa italiana.

Il Gruppo Mollo di Alba (Cuneo), specializzato nella locazione di veicoli, macchine e attrezzature per l’edilizia, ha recentemente ricevuto l’ultimo lotto di una maxi-fornitura di ottantanove IVECO Daily, destinati a potenziare la flotta a noleggio. Si tratta di autotelai di 3,5 tonnellate di massa totale a terra a cabina singola o doppia, a ruote posteriori singole o gemellate, allestiti con cassone fisso, cassone e gru retro-cabina o con ribaltabile. Per tutti i veicoli, la motorizzazione prescelta è la F1A di 2,3 litri di cilindrata a 136 Cv con 350 Nm di coppia massima. I Daily sono proposti in locazione con contratti a breve (nella maggior parte dei casi) o a medio e lungo termine alle imprese attive nei settori dell’edilizia e delle costruzioni nelle sei regioni d’Italia nelle quali il Gruppo Mollo è presente con 33 sedi o filiali operative.

Un rapporto storico

Mauro Mollo

Il rapporto con IVECO e con la concessionaria di riferimento, la Garelli Veicoli Industriali – spiega Mauro Mollo, titolare della società insieme al fratello Roberto– risale alla seconda metà degli anni ‘90, con l’acquisizione del primo Daily dotato di piattaforma di lavoro aerea della Pagliero. Dal 2000, abbiamo deciso di puntare sul leggero della Casa italiana, perché riteniamo che sia il prodotto ‘giusto’, per robustezza e affidabilità, per la nostra clientela. Che è prevalentemente costituita – per il 50-60% del fatturato annuo – da imprese edili. Apprezziamo, inoltre, la capillarità sul territorio della rete di assistenza IVECO. Si tratta di fattore cruciale per chi, come noi, è presente in più regioni della Penisola. E, poi, conta il fatto che il Daily conserva nel tempo un elevato valore residuo. Che sia così lo testimoniano le richieste per nostro usato, seguito, controllato e tenuto in condizioni di piena efficienza dall’officina interna del Gruppo per tutto il primo ciclo della vita operativa“. Un elemento di grande importanza per il successo delle attività di noleggio sta nella scelta delle specifiche tecniche ‘giuste’ per i veicoli.

Professionisti della qualità

Per la nuova fornitura abbiamo deciso di puntare sulla motorizzazione da 136 Cv, abbinata a un tradizionale cambio a innesto meccanico. Poiché il livello di comfort a bordo è importante, tutti i Daily sono equipaggiati con climatizzatore, finestrini ad azionamento elettrico e autoradio. Ma non basta. Per fidelizzare e ampliare la clientela, è indispensabile che tutti i mezzi siano sempre in condizioni ottimali, puliti e lavati dopo ogni rientro dal noleggio. In altri termini, occorre curare ogni dettaglio e il prodotto deve essere, semplicemente, perfetto“.

Da sx Mauro Mollo. Marco Messa, responsabile acquisti e vendite di Mollo e Marco Evola, di IVECO.

“Il Gruppo Mollo – aggiunge Marco Evola, Key Account Manager dell’ente IVECO Direct Salesha puntato sempre e punta sul noleggio di qualità. Pone un’attenzione maniacale alle condizioni d’uso di ogni singolo veicolo e alle specifiche esigenze di chi dovrà utilizzarlo. Poi, da azienda italiana di successo non può che acquistare un prodotto di qualità Made in Italy“. Dagli anni ‘70, quando è stato fondato, a oggi il Gruppo Mollo ha seguito un percorso di crescita continua, caratterizzato dall’espansione del parco a noleggio e del numero di addetti, dall’incremento del fatturato e dell’estensione della presenza territoriale. “Il segreto della nostra crescita – spiega Mauro Mollo – è semplicissimo. Ci siamo circondati di personale valido, che è cresciuto professionalmente insieme a noi. Abbiamo sempre cercato di migliorarci, osservando ciò che faceva la concorrenza. Lo abbiamo fatto, tenendo fede alla filosofia di base della gente piemontese, cioè con un passo dietro l’altro, con calma e con grande attenzione ai costi. Con quest’approccio, quando è arrivata la crisi economica mondiale, ci siamo ritrovati con i conti in ordine e un fatturato ‘sano’. Ciò ci ha permesso di continuare a investire, comprando nuove attrezzature o usati molto recenti dismessi da altre società. Anche oggi, puntiamo sempre su veicoli e attrezzature di qualità, affidandoci ai migliori fornitori disponibili sul mercato, che si chiamano IVECO, Kubota, Yanmar, Manitou, Merlo, Haulotte, JLG, Atlas Copco e molti altri. Il valore del parco a noleggio supera attualmente il 130 milioni di euro, mentre il magazzino ricambi, presso il centro logistico e assistenziale di Vaccheria (Cuneo), gestisce uno stock circa 300 mila euro di componenti di tutti i tipi“.

Più sicuri con il satellite

Mollo Noleggio ha raggiunto quota 3300 satellitari installati sui mezzi in flotta (oltre 5.500 unità). Il sistema di localizzazione satellitare si conferma per Mollo la miglior soluzione per il monitoraggio e la salvaguardia del bene più prezioso per un noleggiatore: il parco nolo.
Consente infatti in ogni momento e in tempo reale di tenere sotto controllo i mezzi. Sapere dove sono, cosa stanno facendo, se il motore è acceso o spento.
Proprio grazie alla possibilità di rilevare eventuali spostamenti delle macchine dalle zone di operatività, nel 2018 Mollo ha sventato 13 furti sui 19 subiti, per un valore di 120.000 euro.

La geo-localizzazione permette inoltre di verificare e rendicontare quotidianamente le ore di utilizzo di ciascun mezzo. Addebitando al cliente gli impieghi al di fuori di quanto regolato da contratto, per esempio gli usi nei giorni festivi e notturni, che diversamente sarebbero persi. Il che è fondamentale nell’ottica di un serio rapporto fornitore / cliente.
Il prossimo obbiettivo a cui mira l’azienda è l’installazione, entro il 2019, di ulteriori 1.500 satellitari sulle piattaforme verticali e semoventi elettriche. 

Un gruppo diversificato

Il magazzino automatico presso il centro logistico e assistenziale di Vaccheria (Cuneo)

Il Gruppo Mollo nasce negli anni ‘70 come deposito all’ingrosso di materiali e attrezzature edili presso l’odierna sede di Alba, in provincia di Cuneo. Oggi conta oltre 315 dipendenti (49 in più rispetto all’anno precedente) operativi presso 38 centri gestiti direttamente distribuiti in sei regioni, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia  Romagna, Toscana e Veneto. Con oltre 21 mila clienti, il fatturato del Gruppo ha raggiunto nel 2018 i 65 milioni di euro, spinto dai risultati della divisione noleggio, che ha fatto registrare un incremento del 25%. Il core business del Gruppo è proprio il noleggio, con un parco mezzi che raggiungerà, a fine 2019, le 7.900 unità. E’ costituito da piattaforme aeree, mezzi per il sollevamento, gru edili, autocarri, macchine movimento terra, macchine e attrezzature per l’edilizia, motogeneratori, monoblocchi e container e bagni chimici mobili. Si tratta di una delle maggiori flotte in locazione disponibili in Italia, con un’età media di soli 4,2 anni (aspetto molto importante, poiché un mezzo recente è sinonimo di affidabilità e sicurezza), con attrezzature e veicoli tecnologicamente all’avanguardia, realizzati dalle migliori case costruttrici sul mercato. Da anni Mollo pone grande attenzione e sensibilità all’inserimento all’interno del proprio parco a noleggio di mezzi «green», a zero o ridotte emissioni inquinanti, che funzionano con batterie al litio, motore elettrico, propulsori diesel Euro VI, o dotati di speciali sistemi per ridurre le emissioni degli ossidi di azoto. All’interno del Gruppo Mollo operano otto divisioni, attive in differenti settori di business. La Mollo Edilizia, con oltre 20mila articoli e prodotti, propone materiali e attrezzature edili, ferramenta e utensileria, abbigliamento, antinfortunistica e dispositivi di sicurezza, scale, apparecchiature di riscaldamento, condizionamento e deumidificazione, stufe, caldaie alimentate a pellet e legna, giardinaggio.

Le altre business unit

C’è, poi, una divisione ‘noleggio a caldo’, specializzata nel rent di attrezzature con operatore. Mollogru, invece, offre a noleggio oltre 280 gru per edilizia, con sbracci da 10 a 80 metri. Il Gruppo dispone anche di una divisione specializzata nella locazione di bagni chimici mobili e servizi spurghi per cantieri, eventi e manifestazioni pubbliche o private. Una business unit è dedicata alla vendita di mezzi usati, certificati e garantiti, delle migliori marche di settore, disponibili in pronta consegna. Mollo Formazione eroga corsi di abilitazione professionale, obbligatori per legge, per l’utilizzo dei mezzi da lavoro. Dal 2013 (anno di entrata in vigore della normativa) a oggi sono oltre 20 mila gli operatori formati dalla società. Mollo Store è la divisione di e-commerce, focalizzata nella vendita online (www.mollostore.it). Infine Mollo Acciai, che si occupa della lavorazione e vendita del tondino per il cemento armato, la produzione di gabbie pre-assemblate, pali per fondazioni e reti, con l’ausilio di macchinari ad alta tecnologia, che garantiscono tempi di lavorazione ridotti ed elevati standard qualitativi.

di Stefano Arrigoni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here