Piattaforme aeree

PM Group a Vertikal Days

per-web-36PM Group e Oil&Steel  sono  presenti ai Vertikal Days (stand 101 A), l’annuale appuntamento del settore di sollevamento che si tiene il 15 e 16 giugno presso Haydock Park – Merseyside (Regno Unito).

In questo periodo il Gruppo sta presentando in grande stile tutti i suoi più recenti prodotti sul mercato. Al Bauma 2016 l’azienda ha presentato i modelli PM 45.5 e PM 55.5, perfetta combinazione tra design ed ergonomia, mentre al Transport 2016 hanno esposto il modello PM 100028+J1614.25, che tramite lo studio del disegno geometrico del suo braccio permette un maggiore carico, senza compromettere la manovrabilità.

In particolare, per Oil&Steel sarà esposta la nuova Scorpion 2112J, la piattaforma autocarrata telescopica leggera ma capace di grandi prestazioni. La 2112 J è una piattaforma telescopica con Jib che raggiunge i 21m di altezza di lavoro per 230 Kg di capacità massima e uno sbraccio di 12 metri.

Della gamma Snake di Oil&Steel è presente Snake 2010 H Plus, la piattaforma aerea Oil&Steel specificamente progettata per le aziende di noleggio senza operatore, che è ancora più leggera e compatta. Installata su passo corto (2900mm) e ha una lunghezza di soli 5900 mm. Questo modello è in grado di raggiungere 20 m di altezza massima di lavoro e 10,2 m di sbraccio laterale (con portata di 120 kg) e 8 m con portata di 250 kg. Dotata anteriormente di traverse estensibili con stabilizzatori ad H, può operare con la massima flessibilità ed elevate prestazioni anche in spazi ristretti.

Allo stand è esposto anche un modello della linea Octopus, la nuova Octopus 14, accessoriato con pacco batteria, in grado di alimentare il motore elettrico anche in assenza del collegamento alla rete elettrica. La gamma Octopus offre estrema compattezza, il che la rende particolarmente adatta in spazi molto stretti e angusti, come gli ingressi delle porte. PM Group al Vertikal Days espone il modello PM 53025 su camion 4 assi. Una gru dalle performance particolarmente elevate: ampio sbraccio, potenza di sollevamento, velocità e sicurezza operativa. In più, una nuova elettronica garantisce maggiore potere di controllo, anche remoto, da parte dell’operatore. Tale gru è in grado di raggiungere uno sbraccio massimo orizzontale fino a 13,85 m e uno sbraccio massimo verticale fino a 17,90 m, con una capacità di sollevamento massima pari a 46.9 tm.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here