Acquisizioni

Noleggio: Kiloutou acquisisce Sticar

Il Gruppo Kiloutou ha annunciato l’acquisizione della Società Sticar, specializzata nel noleggio di piattaforme aeree motorizzate e carrelli elevatori industriali, con sede nell’Italia settentrionale. Questa operazione consentirà a Kiloutou di proseguire il proprio piano di espansione internazionale rafforzando la propria posizione di leadership in Italia settentrionale.

Sticar è un operatore regionale chiave nel noleggio di piattaforme aeree e carrelli elevatori in varie regioni dell’Italia settentrionale, tra cui Lombardia, Veneto, Piamonte e Emilia Romagna. La società è presente sul territorio con 9 filiali e uno staff di 76 persone. Riconosciuta per la sua competenza, Sticar possiede una flotta di 850 piattaforme aeree e 475 carrelli elevatori industriali che soddisfano le esigenze di un portafoglio clienti costituito da professionisti del settore industriale e delle costruzioni.

I commenti

Per Olivier Colleau, Presidente esecutivo del Gruppo Kiloutou, “Questa acquisizione è pienamente in linea con la nostra strategia di sviluppo internazionale, che mira a consolidare la nostra posizione di leadership su mercati ad alto potenziale. Illustra inoltre la nostra capacità di unire stakeholder regionali di alta qualità intorno al nostro progetto aziendale, incentrato sullo sviluppo umano dei membri del team. Il nostro obiettivo a breve termine è integrare il team di Sticar e proseguire il suo sviluppo sul mercato del nord Italia attraverso la crescita interna, l’apertura di nuove filiali e nuove acquisizioni al fine di diventare il riferimento principale nel settore del noleggio in Italia. Desidero dare un caloroso benvenuto ai 76 membri del team e ai manager di STICAR nel nostro  Gruppo.”

Paolo Stimamiglio, Azionista e Presidente di Sticar ha dichiarato: “Siamo entusiasti dell’acquisizione della nostra azienda da parte del Gruppo Kiloutou. Consentirà a entrambe le società di dare l’avvio a una nuova fase di espansione in Italia grazie all’associazione dei loro punti di forza e dei nostri team, consentendo ai clienti di beneficiare della grande complementarietà delle nostre filiali e della gamma di attrezzature, continuando nello stesso tempo a offrire loro l’eccellente livello di servizio che caratterizza entrambe le società. Personalmente, credo nel progetto di sviluppo di Kiloutou sul mercato italiano e sono entusiasta che tutti i membri del nostro team possano prendervi parte a pieno titolo“.

La conclusione della transazione, che è in attesa delle autorizzazioni ordinarie, è prevista per la fine di ottobre 2019.

L’espansione del Gruppo

A seguito dell’acquisizione di Cofiloc a luglio 2017 e di Elevo a giugno 2018, questa nuova acquisizione consente a Kiloutou di rafforzare la sua presenza nelle regioni strategiche dell’Italia settentrionale. Koloutou farà affidamento sull’esperienza e sul know-how dei 220 colleghi italiani per sviluppare soluzioni innovative e servizi aggiuntivi attraverso un’estesa rete di 20 filiali in grado di offrire ai clienti più di 5.000 apparecchiature (esclusi gli accessori).

Questa acquisizione rientra nell’attiva campagna condotta dal Gruppo Kiloutou per dare impulso allo sviluppo attraverso una crescita organica costante e la ricerca continua di acquisizioni selettive. A livello internazionale, è un’estensione della strategia di sviluppo intrapresa in Polonia, Spagna. Italia e Germania negli ultimi 6 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here