Consegne

Niederstätter/Liebherr: una gru per i 30 anni

Niederstätter festeggia i 30 anni di collaborazione con Liebherr e consegna la gru Liebherr più grande d’Italia.

Per l’occasione Niederstätter ha invitato i suoi dipendenti, clienti e rappresentanti di Liebherr. Presente all’evento anche Stéfanie Wohlfarth, azionista di famiglia del Gruppo Liebherr e nipote del fondatore dell’azienda Hans Liebherr.

Due i motivi per la visita di Liebherr in Italia: la consegna alla Antonio Basso spa di Treviso della gru a torre Liebherr più potente d’Italia, la 1000 EC-H, nonché la trentennale e profusa collaborazione tra le due aziende, festeggiato con una cena nella cantina nella roccia della cantina Laimburg.

L’ammiraglia delle gru

La nuova gru a torre Liebherr 1000 EC-H, recentemente installata presso la sede del produttore di prefabbricati Giovanni Basso a Treviso dai tecnici Niederstätter in collaborazione con Liebherr, ha una capacità di sollevamento di 50 tonnellate. Questa gru viene utilizzata nel deposito dell’impresa per sollevare ogni tipo di prefabbricato in calcestruzzo. Inoltre, per riuscire a coprire tutta l’area di lavoro, la gru è stata montata su rotaia. La decisione della famiglia Basso a favore della nuova gru Liebherr è stata preceduta da una lunga fase di progettazione. L’obiettivo era quello di trovare la migliore soluzione per ottimizzare la logistica della sede centrale a Treviso. La gru a torre 1000 EC-H sarà fondamentale nella gestione dei grandi progetti di costruzione oltre che nell’impiego in impianti industriali. Nonostante l’enorme capacità di sollevamento, questa gru può essere controllata con precisione millimetrica ed è estremamente sensibile.

Nel 1989 la prima gru

Maria Niederstätter (a sinstra) con Stéfanie Wohlfarth

L’azienda Niederstätter ha acquistato la sua prima gru Liebherr 30 anni fa, nel 1989. Questo è stato l’inizio di una partnership che negli anni ha portato sempre a grandi successi e risultati. In questi anni sono state oltre 700 le gru che l’azienda bolzanina Niederstätter ha ordinato a Liebherr. Queste gru sono utilizzate nella flotta a noleggio dell’azienda e, naturalmente, da molti clienti. La fondatrice Maria Niederstätter ha voluto ringraziare per la buona collaborazione: “Apprezziamo la qualità e la professionalità di Liebherr. Nei primi anni abbiamo ricevuto una formazione completa per familiarizzare con i vantaggi esclusivi di queste gru. Ancora oggi, il nostro personale di vendita e i collaboratori dell’assistenza tecnica vengono annualmente formati presso lo stabilimento Liebherr di Biberach in Germania per disporre di un bagaglio informativo e tecnico sempre aggiornato su tutte le novità. Liebherr è un pioniere tecnologico – in tutto il mondo – e lavora costantemente e con successo all’innovazione“. Un ringraziamento speciale è arrivato dai fratelli Maria, Anton e Hildegard Niederstätter ai clienti presenti per la loro pluriennale fiducia.

Valori comuni

Stéfanie Wohlfarth ha sottolineato i valori fondamentali che uniscono le due aziende. Sia Niederstätter che Liebherr sono aziende a conduzione familiare che attribuiscono grande importanza alla cooperazione a lungo termine basata sulla partnership. Questa è una strategia vincente per i lavoratori e per le società nel suo complesso. Questa dichiarazione è stata confermata da Daniela e Manuel Niederstätter, che guideranno a breve il destino dell’azienda Niederstätter.

Visita al centro di formazione

Durante la cerimonia, gli inviati dell’azienda Liebherr hanno visitato il centro di formazione “Niederstätter Academy nel Safety Park di Bolzano. Oggi conta quasi 14.000 partecipanti ai corsi e mira ad espandere le sue attività in Veneto. In seguito è stato visitato un cantiere sul monte Plose vicino a Bressanone dove recentemente è stata installata la nuova gru automontante Liebherr 125 K di Unionbau, la più grande gru automontante sul mercato con una capacità di sollevamento di 8 tonnellate e uno sbraccio di 55 metri.

Visita al cantiere Plose

Nella sede centrale dell’azienda Niederstätter a Steg (BZ), la famiglia Niederstätter ha offerto agli ospiti un regalo molto speciale: dei foulard di seta unici nel loro genere, creati durante una performance artistica in occasione del 45° anniversario di Niederstätter. L’incontro si è concluso nella cantina nella roccia della cantina Laimburg, dove il direttore Dr. Günther Pertoll, ha offerto una divertente visita guidata seguita da una degustazione di vini altoatesini. I membri della famiglia Niederstätter e Stéfanie Wohlfarth hanno confermato un bilancio positivo della visita e si sono rallegrati del rafforzamento della relazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here