Le patenti non sono tutte uguali…purtroppo!

PATENTI_MMT_TRATTORI (5)Ancora una volta i social network sono testimoni di quello che accade nella realtà del mondo del lavoro.

Negli ultimi giorni, e per l’ennesima volta in una pagina FB di appassionati, è emersa “la” domanda fatidica: “…per usare una macchina movimento terra, che patente ci vuole?”.

DCIM100GOPRODetta così, ha poco significato ma, in realtà, nasconde dubbi e perplessità che sono di molti. Dubbi che in realtà non dovrebbero esserci per tutti quegli operatori che hanno ottenuto l’abilitazione secondo l’accordo Stato-Regioni del febbraio 2012 in quanto è una parte che nei corsi dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) venire spiegata.

I requisiti sono tutto sommato semplici e i legittimi dubbi di alcuni derivano da un articolo del Codice della Strada che è stato scritto in modo non troppo chiaro.

Tanto che lo stesso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha emesso la Circolare 22/02/2013 prot. 4857 con cui ha chiarito ogni perplessità.

PATENTI_MMT_TRATTORI (3)Per poter usare una macchina movimento terra sono condizioni necessarie – ma non sufficienti – l’aver compiuto 18 anni di età ed essere dotati di patente B. Questo per le aree a uso privato chiuse al traffico pubblico.

Ma quando devo spostare una macchina su strada (sempre che questa sia omologata per potervi circolare)…è sufficiente la patente B?

L’art. 124 del C.d.S., che spiegava in malo modo questi fondamentali requisiti di legge, necessitava infatti di una completa riscrittura e di maggiore chiarezza in merito. Non è un caso che ci fosse gran confusione nella classificazione fra trattori agricoli e macchine operatrici fornendo delle masse limite, riferite ai soli trattori, che però traevano in confusione.

PATENTI_MMT_TRATTORI (2)Sembrava infatti si dovesse applicare anche alle macchine operatrici il limite di 8,0 ton quale massa oltre la quale considerale “veicoli eccezionali”, equiparandole ai trattori, e tali per cui era necessaria la patente C per poterle condurre su strada.

In realtà il limite è identico a quello dei veicoli ordinari, ossia 18 ton per veicoli a due assi e 25 ton per veicoli a tre assi.

PATENTI_MMT_TRATTORINon si capisce ancora oggi come mai il Codice della Strada indichi che i trattori agricoli “eccezionali” sono quelli che superano la massa totale di 8,0 ton se a due assi e 12,0 ton se a tre assi….tenendo conto che in Italia è sufficiente la patente B per guidare un qualsivoglia trattore agricolo comprensivo di traino al seguito!!!…dura lex…sed lex.

Soprattutto per chi ha un’impresa di movimento terra e deve sostenere costi aggiuntivi notevoli per patenti, rinnovi, Carta di Qualificazione del Conducente, bolli, assicurazioni e autorizzazioni provinciali di vario genere.

PATENTI_MMT_TRATTORI (7)Evidentemente non tutte le patenti sono uguali.

Per tutti gli altri comuni mortali, invece, la Circolare Ministeriale chiarisce ogni dubbio in merito.

Se la macchina operatrice (macchina movimento terra o trattore immatricolato come macchina operatrice) ha due assi, una larghezza inferiore o uguale a 2,55 m, un’altezza inferiore o uguale a 4,00 m e un peso totale inferiore o uguale alle 18,00 ton….è sufficiente la patente B. Per tutte le macchine che superano questi valori è necessaria la patente C.

Facciamo un esempio.

PATENTI_MMT_TRATTORI (4)Se sono alla guida di una pala gommata New Holland W190C omologata per la circolazione stradale, che ha un peso operativo di 17.604 kg ma una larghezza di 2,88 m, dovrò avere la patente C per poterla spostare da un cantiere all’altro “sulle proprie gambe” (ovviamente con scorta tecnica di accompagnamento).

Per i veicoli a tre assi, come ad esempio i dumper articolati o i grader, la massa limite sale a 25 ton mentre la larghezza da non superare con la patente B rimane sempre di 2,55 m.

E se invece uso un trattore immatricolato come macchina operatrice e non come trattore agricolo?…stessa cosa.

Se invece appartengo alla famiglia privilegiata degli agricoltori….beh….posso portarmi a spasso un bel trattore da 400 CV con 20 tonnellate agganciati dietro senza nessun problema.

Tutto chiaro. Forse fin troppo. Le patenti non sono tutte uguali….purtroppo.PATENTI_MMT_TRATTORI (8)

7 Commenti

  1. buon giorno la domanda e…poso trainare un carrelo con un miniscabatore da 12,quintali su una renault trafic ho la patente B..mile grazie aspeto la vostra risposta carlos

    • La Renault Trafic è abilitata al traino (guardi sul libretto di circolazione)? Se sì, che rimorchio può trainare? Rimorchio appendice con peso fino a 750 kg?
      Se l’oggetto trasportato rimane entro i 750 kg non ci sono problemi ad andare in giro con la patente B. Faccia tutte queste verifiche.

  2. buonasera, sono un pensionato che possiede un piccolo terreno, e sono intenzionato a comprarmi un trattorino di circa 45 cv, targato, e circolante su strada, sono possessore della patente cat B., e lo voglio utilizzare senza scopo di lucro o quant’altro, volevo sapere se in questo caso è previsto il patentino di abilitazione alla conduzione di trattori agricoli, grazi dell’attenzione

  3. Salve una domanda ho la patente per le macchine movimento terra.Posso con la patente B guidare grossi escavatori(ad esempio quelli che si usano in cava) esempio un liebherr 936 (che pesa più di 30 tonnelate ed è fuori sagoma per circolare per strada)? Posso anche guidare bulldozer(sempre da cava)? o Serve la patente c?

    grazie saluti

    • Buongiorno Walter, c’è una circolare del Ministero dei Trasporti del 2013, la 4857 (Categorie di patenti richieste per la guida di macchine agricole ed operatrici), che dice che serve:
      – la patente A1 quando le macchine non superano i limiti di sagoma e di peso stabiliti dall’articolo 53, comma 4, CdS (1,60 m. di larghezza, 4 m. di lunghezza e 2,5 m. di altezza; massa complessiva a pieno carico 2,5 t) e non superino la velocità di 40 Km/h (prima del 19 gennaio 2013 era richiesta la patente di categoria A);
      – B se le macchine superano i limiti di cui sopra.
      Per la guida di macchine operatrici (escluse quelle a vapore), è richiesta almeno la patente di categoria:
      – B eccetto quelle di dimensioni eccezionali (quindi le fuori sagoma);
      – C1 quando le stesse hanno dimensioni eccezionali (prima del 19 gennaio 2013 era richiesta la patente di categoria C).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here