Le novità di LIUGONG

Tantissimi occhi a mandorla quest’anno al Bauma di Monaco, una tendenza già avvertita da qualche anno e che nel 2013 non ha fatto altro che rafforzarsi. Cominciamo da LIUGONG che nel suo grande stand ha ospitato 28 macchine movimento terra ad alte prestazioni, comprendenti alcuni nuovi escavatori, pale gommate e skid loaders. Ma allo stand ci sono anche rulli compattatori, dozer e carrelli elevatori a forche, progettati e costruiti per applicazioni severe.

Cominciamo dall’anteprima europea, il nuovo e4scavatore 945E, con una benna da 2.2 m³ di capacità e un motore Cummins da 298 kW, una macchina ideata per altissime produzioni in miniera e in cantieri impegnativi. Molti sono i dispositivi all’avanguardia che monta, tra cui l’Intelligent Power Control System (IPC) che ottimizza l’efficienza del motore e i consumi. I sette escavatori esposti in fiera sono quindi il 904, il 906 e il 915  della serie D e il922, 925, 930 e 945 della serie E, con pesi operativi che vanno dai 4000 ai 45.000 kg e capacità di benna fino a 2,2 m³.

Per quanto riguarda gli skid loaders, è esposto il nuovo modello 375B, con una cabina  certificata ROPS/FOPS completamente nuova, ampia vetratura, bassissima rumorosità e vibrazioni. In mostra anche altri due skid, il 385B e il 328 , rispettivamente con capacità di 795 Kg e 235 Kg.

Le pale gommate in mostra includono il nuovo modello 835III da 13.200 Kg, compatto ma dalle grandi prestazioni rese possibili dal potente propulsore Cummins da 119 kW e trasmissioni ZF.

Vedremo presto queste macchine anche in Italia? È presto per dirlo. Certo è che in LIUGONG sono piuttosto determinati e tutto lascia prevedere che le strategie di penetrazione del mercato europeo saranno piuttosto aggressive.

Ecco le novità di Liugong esposte alla conferenza stampa in occasione del Bauma >>>

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here