Gru cingolate

La gru Manitowoc 31000 arriva in Corea del Sud

Una delle più prestigiose società di noleggio gru del mondo sceglie una delle gru più grandi del settore. Chunjo Construction Co., società operante nella Corea del Sud, ha ricevuto la gru cingolata più imponente mai progettata e realizzata da Manitowoc, la Manitowoc 31000.

Chunjo ha aggiunto questa gru cingolata da 2.300 t al proprio parco macchine ed intende noleggiarla in tutto il mondo destinandola a varie applicazioni, inclusi i progetti di realizzazione delle centrali nucleari. La gru verrà impiegata per la prima volta presso uno stabilimento Posco E&C a Gwangyang, Corea del Sud, dove una tecnologia avanzata consente di ottenere gas liquefatto da carbone di bassa qualità. La gru, allestita con braccio da 55 m e braccio a volta a variabile da 60 m, sta effettuando 12 operazioni di sollevamento per tre cisterne dello stabilimento.

Chunjo ha apprezzato in modo particolare, nella Manitowoc 31000, il sistema di contrappeso a posizione variabile, da 8 m in posizione di completa retrazione a 29 m in posizione di completa estensione. Il contrappeso a posizione variabile riduce al minimo l’ingombro della gru e le procedure di preparazione del terreno.

Da sinistra a destra: Chundo Kang, direttore esecutivo di Chunjo; Pyeongkook Jo, vicepresidente di Chunjo; Ho Joon Bang, vicepresidente di Chunjo; Chang Hwan Jang, presidente di Chunjo; Larry Weyers, vicepresidente esecutivo, Americhe, Manitowoc Cranes; John Stewart, vicepresidente senior, vendite, Asia-Pacifico, Manitowoc Cranes; Jongseoung Park, direttore generale, Corea, Manitowoc Cranes.

Chang Hwan Jang, presidente di Chunjo, ha spiegato le ragioni per cui il sistema di contrappeso a posizione variabile della gru 31000 ha conquistato i favori dell’azienda.

“La Manitowoc 31000 offre una portata eccezionale, quindi potremo utilizzarla per sollevamenti pesanti su numerosi progetti diversi,” ha dichiarato. “Ma il reale vantaggio di questa gru è il contrappeso a posizione variabile, che permette di gestire al meglio l’ingombro della gru, lasciando più spazio di manovra in cantiere.”

Nell’ambito dello stesso ordine, Chunjo ha anche acquistato tre gru cingolate Manitowoc 18000 da 600 t, che vanno ad incrementare il nutrito parco macchine aziendale. Se dotata dell’accessorio MAX-ER, la 18000 raggiunge una portata pari a 750 t. Inoltre, sfoggia un braccio di 97,5 m.

Ad oggi, Chunjo possiede più Manitowoc 18000 di qualsiasi altra società al mondo. Ma non è l’unico primato: l’azienda possiede anche più gru fuoristrada Grove di qualsiasi altra società in Oriente.

Con un parco macchine così ampio, non sorprende che International Cranes and Specialized Transport nella propria lista IC50 abbia inserito Chunjo tra una delle 50 società proprietarie di gru più prestigiose al mondo.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here