Piattaforme aeree

JLG e Leroy Merlin: la qualità è di casa

per webIl rapporto tra JLG e Leroy Merlin Spagna, appartenente al Gruppo Adeo al quale fanno capo 15 insegne – presenti in 12 paesi – specializzate nell’ambito della casa, dell’utensileria e del bricolage, è di quelli solidi e di lunga durata. Come si conviene a due brand leader a livello internazionale che mirano, ciascuno nel proprio settore, a soddisfare le diverse necessità dei propri clienti, a migliorarne la qualità della vita e del lavoro.

Ma nel caso ai più Adeo non dica molto, siamo però certi che il nome Leroy Merlin tolga qualsiasi dubbio. Pochi, crediamo, quelli che non hanno mai percorso i suoi corridoi con l’amplissima gamma di prodotti per la casa in tutti i suoi aspetti – il bricolage, edilizia, giardinaggio e la decorazione. Grandi superfici che per l’efficiente gestione del magazzino, la logistica e la manutenzione richiedono mezzi in grado di garantire le massime prestazioni.

sinistraEcco, quindi, che Leroy Merlin Spagna  da 4 anni ha affidato a JLG Iberica la fornitura esclusiva delle piattaforme aeree, relativamente ai suoi centri spagnoli. La tipologia di macchine acquistate risponde naturalmente alle esigenze citate poc’anzi. Ecco, quindi, gli stockpiker 10MSP che consentono di sollevare e trasportare fino a 230 kg (persone e materiali) ad un’altezza di 5 metri. Compatti e manovrabili, oltre al prelievo e posizionamento delle merci sugli scaffali, si rendono utilissimi in molti altri impeghi quotidiani: allestimenti decorativi, illuminazione, ed interventi di ordinaria manutenzione.

testoAl loro fianco, il Toucan Duo; macchina ideale per il picking e il controllo delle scorte in punti vendita affollati o, in ogni caso, in ambienti con spazi ristretti. Infine una gamma di scissor, naturalmente elettrici, che trovano abituale impiego nell’ambito dell’impiantistica, dell’illuminazione o della manutenzione dei centri Leroy Merlin.

Quattro i modelli, 6RS (altezza piattaforma 5,79 m), 1930ES (5,72 m), 2032ES (6,10 m) e 2632ES (7,77 m), caratterizzati da una serie di plus – dimensioni contenute, design robusto, gestione efficiente dell’energia, lunghi cicli di lavoro, costi di esercizio ridotti – che garantiscono uno standard di operatività sempre efficiente e produttivo. Due prerogative fondamentali per una struttura complessa come un grande centro commerciale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here