Associazioni

IPAF: realtà virtuale per PLE

IPAF sarà presente al GIS (Piacenza, 3-5 ottobre 2019) non solo in veste di ente patrocinante ma anche con un suo stand. E, al pari della scorsa edizione, anche per questa settima edizione è previsto un contributo della stessa Federazione al già nutrito programma di convegni, seminari tecnici e workshop. In particolare alle ore 14.00 del 3 ottobre IPAF organizzerà un convegno dedicato al mondo del noleggio di PLE.

Realtà virtuale

I visitatori allo stand IPAF avranno inoltre la possibilità di provare di persona ad usare una PLE in quota senza neanche alzarsi da terra, grazie a un simulatore in realtà virtuale avanzata (VR) di Piattaforme di lavoro elevabili (PLE) in esposizione. Il simulatore è il risultato della collaborazione tra le aziende socie IPAF quali la Serious Labs Inc, una specialista di VR e simulatori canadese, il costruttore di PLE SkyJack e la società di noleggio Nationwide Platforms. Durante il 2018 e il 2019 IPAF ha condotto uno studio sulle possibilità di adottare la VR e i simulatori di piattaforme nella formazione sulla sicurezza, in particolare nelle situazioni “a rischio”, difficili da ricreare in condizioni sicure nel mondo reale.

“Questa tecnologia ha il potenziale di trasformare il modo in cui viene impartita la formazione e le istruzioni di sicurezza per l’accesso in quota. IPAF – ci riferisce Maurizio Quaranta, Responsabile di IPAF in Italia – ha già adottato strumenti di nuova generazione, come ad esempio l’eLearning per i nostri corsi di formazione per operatore di PLE; è importante raccogliere il feedback sul potenziale di questa tecnologia di “nuova generazione” da tutto il settore e dai nostri numerosi istruttori accreditati in tutto il mondo, come parte del processo. Portando il simulatore di PLE al GIS e ad altri eventi del settore, stimoleremo il dibattito su come adottare e adattare questa tecnologia. Invito tutti i visitatori del GIS a cercare lo stand IPAF per provare di persona il simulatore di PLE. Attendiamo la vostra visita e i vostri commenti.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here