Congressi

Il noleggio delle macchine? Un pianeta da esplorare


Sale l’attesa per l’evento Pianeta Macchine 2022 – Tecnologie e servizi per la sostenibilità in programma a Milano il prossimo 1 luglio.

Pianeta Macchine è il congresso congiunto di Assodimi e Unacea, le associazioni di categoria che rappresentano i settori del noleggio e della produzione e commercializzazione di macchine per le costruzioni.

Le due associazioni uniscono le forze per dar vita a un nuovo, grande evento congressuale che si pone come obiettivo quello di riunire i principali attori della filiera e approfondire il ruolo delle macchine, dei servizi e della tecnologia riguardo ai temi della sostenibilità e dell’economia circolare.

Una location particolare

La location che ospiterà l’evento sarà il Superstudio Maxi di Milano, un’imponente struttura industriale sapientemente recuperata e ristrutturata con tutti i canoni di modernità e sostenibilità.

Il Superstudio Maxi di Milano ha infatti ottenuto la certificazione LEED, un programma per la progettazione, costruzione, manutenzione e funzionamento di edifici verdi ad alte prestazioni, diventando così il primo edificio certificato LEED che utilizza il 100% di energia rinnovabile.

La struttura farà da cornice per i lavori congressuali, l’esposizione delle macchine ed i momenti di networking, mettendo insieme tutti gli elementi che da sempre contraddistinguono il congresso.

Un ricco programma

Marco Prosperi, direttore di Assodimi

Il 30 giugno un gala dinner organizzato all’interno del Superstudio Maxi sarà l’occasione per dare il via all’evento, fare networking e festeggiare il trentennale di Assodimi in un clima di convivialità.

Luca Nutarelli, segretario generale di Unacea

Dalle ore 9:00 del 1 luglio sarà aperta la registrazione dei partecipanti a Pianeta Macchine e un ricco welcome coffee darà il benvenuto all’evento. Alle 10:30 i saluti di apertura di Mauro Brunelli e Marco Prosperi, rispettivamente presidente e direttore di Assodimi, e Mirco Risi e Luca Nutarelli, presidente e segretario generale di Unacea, sanciranno l’inizio dei lavori congressuali.

Il primo speaker a salire sul palco sarà Walter Vinciotti, ingegnere meccanico esperto nell’integrazione di propulsori e nella progettazione di veicoli elettrici, che illustrerà le opportunità e le sfide ancora da vincere su l’elettrificazione delle macchine per costruzioni.

Seguiranno le lesson learned da settori attigui con gli speech di Davide De Silvio di FPT Industrial e Antonio Stanisci di ALD Automotive, centrate sul tema della sostenibilità.

Sarà poi il momento di un talk show, moderato da Marco Prosperi e Luca Nutarelli, che coinvolgerà gli esperti economici del settore: Federico Della Puppa per il noleggio, Stefano Fantacone per l’analisi macroeconomica e di mercato e Flavio Monosilio di Ance per il mondo delle costruzioni.

Dopo il light lunch diffuso tra le macchine, altro importante momento di networking, alle 14:30 inizieranno i lavori congressuali del pomeriggio.

Sarà Sebastiano Barisoni, già presente nel 2019 sul palco del congresso dei noleggiatori, a focalizzare l’attenzione sullo scenario economico nazionale e non solo. Barisoni sottolineerà l’importanza della qualità del servizio come valore aggiunto in un mercato in continuo cambiamento.

Al termine del suo speech Barisoni porgerà una domanda che lancerà l’intervento di uno dei noleggiatori più importanti d’Europa.

Pierre Boels, CEO dell’omonima azienda di noleggio e presidente uscente di ERA, illustrerà infatti la visione europea del noleggio in cui anche l’Italia sta pian piano ritagliandosi il proprio ruolo.

L’ultimo speaker a salire sul palco sarà Stephane Henon, direttore commerciale di Loxam, che focalizzerà l’attenzione sul valore del servizio noleggio.

Al termine dei lavori congressuali il saluto dei presidenti darà appuntamento al 2023, prima che i partecipanti possano salutarsi con un aperitivo di arrivederci.

Leggi qui  l’articolo completo sui 30 anni di Assodimi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here