Congresso Assodimi

Il 29° Congresso Assodimi alla Leopolda

La suggestiva location della Leopolda

A pochi passi dal centro di Firenze tra pareti in mattoni rossi e pavimentazione in alcuni punti ancora solcata da binari che permettevano viaggi in tante direzioni diverse, si trova la Stazione della Leopolda, un luogo dove bellezza antica e moderna si fondono.

Ed è in questa imponente e suggestiva location che si terrà il 26 Novembre prossimo il 29° Congresso Nazionale dei noleggiatori professionali.

Il programma alla Leopolda

Il programma della giornata è ricco e prevede numerosi interventi. Ecco la scaletta:

  • 9.00 Accredito partecipanti, welcome coffee
  • 10.30 Inizio lavori

○ LocautoRent – dal 1979 una storia familiare nel noleggio auto e furgoni Raffaella Tavazza – vice presidente LocautoRent

  • prof. Carlo Cottarelli

Direttore dell’osservatorio dei conti pubblici dell’università Cattolica di Milano, economista e editorialista italiano ed ex direttore del Fondo Monetario Internazionale

  • Come sta il Noleggio in Italia? Federico Della Puppa
  • 12.30 pausa pranzo
  • 14.30 ripresa lavori

○ SmartRent

Come sarà il noleggio fra 10 anni? Storytelling per pensare al noleggio di domani. ● La sostenibilità ed il Noleggio.

Noleggio: un asset strategico

Abbiamo chiesto a Marco Prosperi, Direttore di Assodimi, cos’ha in serbo l’Associazione per i prossimi mesi.

Oltre all’evento alla Leopolda, un momento importante per tutti noi, sul fronte dei servizi per il noleggio, stiamo portando avanti vari progetti sempre nell’ottica di aiutare la professionalità del settore in particolare per la ricerca del personale e riconoscimento del settore. Il comparto è in forte crescita, in un momento storico in cui la distribuzione sta avendo numeri quasi impensabili pochi mesi fa, abbiamo riscontrato che il noleggio ha incrementi percentuali ancora più elevati, con la grossa particolarità che i clienti si stanno sempre più avvicinando al noleggio. Da un nostro studio risulta che il 15% dei clienti sono nuovi clienti non conosciuti e questo indica come il noleggio stia entrando sempre più nelle agende delle imprese. La richiesta di macchine sta aumentando, comportando di conseguenza una volontà di aumentare i parchi noleggio“.

Cosa dobbiamo attenderci per il prossimo semestre e per il prossimo anno?

“In questo particolare momento economico è sempre più difficile fare previsioni, anche se per fortuna ora sono previsioni positive. Da varie fonti i prossimi mesi vengono visti con il lavoro stabile o addirittura in crescita su più fronti. L’impulso del PNRR dovrebbe dare un ulteriore slancio al settore sia residenziale che lavori pubblici. Uno dei problemi principali sarà l’incremento dei parchi macchine con la problematica dell’arrivo di macchine fresche nel noleggio; stiamo notato un incremento dei costi del ‘nuovo’ complice la logistica mondiale e i pezzi di ricambio. Per questo le date di consegna si stanno allungando, creando qualche problema organizzativo. Questi fattori purtroppo stanno agendo negativamente sull’incremento dei parchi in un momento in cui ci sarebbe voglia e necessità di beni nuovi. Il periodo storico è molto positivo, lo dimostra anche lo stato di salute delle imprese clienti, e confidiamo che tutti lavorino con professionalità e in sicurezza“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here