Gru multistrada

Grove: ecco la nuova GMK 4090

Manitowoc ha presentato una nuova autogru multistrada, la Grove GMK 4090. La nuova gru taxi offre un design moderno e compatto che ottimizza le prestazioni su strada e la manovrabilità.

Questa nuova autogru risponde perfettamente alle richieste della clientela di avere gru taxi leggere e flessibili nella categoria di portata 90 t. Rappresenta un salto generazionale rispetto al precedente modello GMK 4080-1, un’autogru tuttoterreno molto popolare in Europa soprattutto presso le società di noleggio grazie all’elevata versatilità nelle varie applicazioni.

Manitowoc ha anche presentato la GMK 4080-2, una gru simile con portata pari a 80 t. La GMK 4090 verrà commercializzata su scala globale, mentre la GMK 4080-2 non verrà distribuita nel Nord America.

La GMK 4090 è dotata di braccio MEGAFORM a sei sezioni da 51 m, che utilizza il sistema di spinatura Grove TWIN-LOCK. Per aumentare il raggio d’azione è disponibile un falcone tralicciato girevole da 15 m che può essere ulteriormente esteso mediante una prolunga da 6 m, per ottenere una lunghezza totale del jib pari a 21 m.

Il nuovo modello taxi offre anche ottime caratteristiche per il trasporto e la circolazione su strada. La GMK 4090 può trasportare un contrappeso massimo di 18,3 t e, entro i 12 t per asse, può circolare su strada con fino a 9,1 t a bordo senza necessità di utilizzare un autocarro supplementare. Il risultato è una gru taxi con portate elevate in grado di abbattere i costi di trasporto.

La GMK 4090 offre dimensioni compatte, con larghezza di soli 2,55 m e raggio di rotazione della torretta di soli 3,53 m, entro la larghezza massima degli stabilizzatori, potendo quindi accedere e far manovra nei cantieri più angusti. Come dotazione opzionale, la GMK 4090 può disporre della nuova funzione MAXbase che prevede l’impostazione variabile degli stabilizzatori per conferire alla gru maggiore flessibilità di allestimento in cantiere, in particolare se l’installazione avviene su un terreno irregolare, e maggiore portata rispetto al diagramma di carico standard a 360°.

La nuova GMK 4090 offre anche il sistema di controllo CCS Manitowoc, un’interfaccia operativa di facile utilizzo divenuta dotazione standard dell’intera offerta gru dell’azienda e fornita su tutti i nuovi modelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here