Noleggiatori doc

GM Noleggi: servizi a valore aggiunto

La GM Noleggi nasce nel 1991 a Trento e il suo fondatore Pier Giorgio Viola ha deciso fin da subito di puntare sull’attività di noleggio di macchinari per le costruzioni edili e stradali. Negli anni successivi per andare incontro alle richieste del mercato la gamma dei macchinari offerti a noleggio si amplia con soluzioni per il sollevamento, per l’agricoltura, autovetture e autoveicoli.

Nel 2015 l’azienda passa sotto la direzione della figlia Alessia e del marito Andrea Moschen il quale da inizio ad una graduale trasformazione per adeguare la società alle nuove esigenze del mercato. Le strategie aziendali degli ultimi anni sono incentrate su un graduale ampliamento del mercato di riferimento con il noleggio di macchinari e attrezzature per il mondo edile, l’industria e il commercio attività che negli ultimi diventano con il tempo sempre più importanti.

Oltre alla sede a Trento la GM noleggi ha diverse filiali sparse sul territorio del Nord est tra il Trentino Alto Adige e il Veneto.

Servizi e competenza

L’alta qualità dei servizi offerti e la competenza del personale sono i due fattori che da sempre caratterizzano la GM noleggi e che le consentono di rispondere nel modo migliore alle varie richieste di mercato. Un vanto di GM Noleggi è sicuramente l’officina interna costituita da meccanici preparati ed aggiornati su tutte le nuove tecnologie e questo consente all’azienda di poter offrire un servizio di assistenza meccanica e tecnica completo. L’officina è in grado di assistere i propri clienti anche direttamente in cantiere grazie all’utilizzo di mezzi appositamente attrezzati con le strumentazioni necessarie.

Allo scopo di offrire servizi di altissima qualità e con un’ampia offerta, l’azienda dedica molta attenzione alla ricerca e alla innovazione per poter disporre di una gamma di prodotti efficienti e un parco macchine costantemente rinnovato come ci racconta Andrea Moschen titolare della GM Noleggi.

Il mercato di riferimento

Ci rivolgiamo principalmente al mondo dell’edilizia e quello dell’industria che è cresciuto molto negli ultimi anni soprattutto nel momento in cui si è fatta sentire la crisi delle costruzioni“, ha spiegato Moschen. “Offriamo piattaforme aeree, mezzi di sollevamento, veicoli commerciali, macchine movimento terra, insomma possiamo soddisfare la maggior parte delle esigenze e delle richieste dei nostri clienti. Il nostro è un servizio a 360° con l’obiettivo di offrire la massima flessibilità tramite soluzioni in grado di risolvere qualsiasi tipo di esigenza. All’interno di questa filosofia continuiamo naturalmente a seguire con attenzione le tendenze del mercato e da qualche anno abbiamo ampliato l’offerta al reparto delle piccole attrezzature che possono andare dalla torre faro al deumidificatore, al generatore questo per andare incontro a un nuovo mercato che include il mondo degli gli eventi e quello del cinema e pubblicità“.

Le strategie per il futuro

Nell’attuale scenario di mercato e in seguito all’impatto dell’emergenza COVID-19 GM Noleggi ritiene che sempre più aziende si approcceranno al noleggio a breve termine per soddisfare esigenze operative limitate nel tempo e non fare investimenti troppo onerosi e difficilmente ammortizzabili in questo particolare periodo. “Crediamo molto nel noleggio che secondo noi non è una scelta, ma la scelta che le aziende devono fare per rimanere sempre competitive sul mercato. Nel resto d’Europa questa è già una realtà solo nel nostro Paese l’idea del noleggio a termine fatica ad avere una larga diffusione“, aggiunge Moschen. “Per quanto riguarda le nostre prospettive future abbiamo già avviato dal 2016 un preciso progetto di crescita con obbiettivi stabiliti ovviamente la pandemia ci ha portato a una momentanea battuta di arresto, ma dal punto di vista degli investimenti la nostra prospettiva di crescita rimane. Siamo stati abbastanza fortunati nell’aver previsto una piccola flessione del mercato nel 2020 e quindi non siamo stati colti da questa emergenza troppo impreparati, ma avevamo già ridotto il piano di investimenti rispetto all’anno precedente. Adesso bisogna vedere cosa succederà c’è ancora molta incertezza e paura“.

Piattaforme firmate Haulotte

La scelta di Haulotte non è stata una scelta immediata, abbiamo fatto una attenta ricerca di macchine e aziende. Volevamo un partner che avesse la nostra stessa filosofia lavorativa e fosse in grado come noi di rispondere in maniera rapida e tempestiva alle richieste dei suoi clienti. Così è nata la collaborazione con Haulotte che offre un prodotto assolutamente competitivo e ci assiste permettendoci di poter gestire la manutenzione delle macchine direttamente nella nostra officina senza dover ricorrere, se non per casi rari, alla loro assistenza. Haulotte infatti è molto efficiente nell’attività service ed è quindi un partner molto dinamico che ben si adatta al nostro lavoro.

In generale anche il nostro mercato è molto contento di Haulotte: offre una gamma di macchine e soluzioni che soddisfa la nostra clientela ad ampio raggio.

Le macchine che incontrano maggiormente le richieste sono soprattutto le elettriche e gli scissor con altezze che possono variare tra gli 8 e i 10 metri e comunque macchine agili in grado di lavorare anche in ambienti ristretti come quelli dei capannoni industriali“.

L’importanza dell’assistenza

Nella vendita di macchine un ruolo fondamentale è svolto dall’assistenza tecnica. GM Noleggi punta a dare un servizio rapido ed efficiente  ed è indubbiamente questa la sua forza. La società cerca di essere veloce nella fornitura nella assistenza ed eventualmente anche nella sostituzione del mezzo qualora ci fossero dei problemi. Il personale è per questo motivo sempre costantemente aggiornato con corsi di formazione per saper rispondere alle diverse casistiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here