Piattaforme aeree

Genie® SX-135XC: senza limiti

per-webLa piattaforma semovente a braccio telescopico Genie® SX-135XC è il primo modello della nuova linea di bracci telescopici Genie Xtra Capacity (XC) e in esso si fondono un’altezza di lavoro massima di 43,15 m e sbraccio e capacità su tutto il campo di azione superiori alle macchine analoghe in questa categoria. Offre straordinarie capacità operative per il sollevamento grazie a 27,43 m di sbraccio, a un ridotto ingombro di 3,94 m x 4,11 m e alla possibilità di operare 6 m sotto il livello in piano. Il nuovo design XC è dotato di piattaforma standard da 8 piedi (2,44 m) con tre punti di accesso (tra cui un cancelletto pivotante laterale) offre una capacità di sollevamento di 300 kg o di 3 operatori su tutto il campo di azione della macchina, o una capacità di sollevamento di 454 kg o 2 operatori su parte del campo di azione, lasciando ulteriore spazio per  disponibile per attrezzi e materiali.

sinistraIl braccio Genie SX-135XC è stato realizzato per raggiungere l’altezza massima della piattaforma (41,15 m) in modo rapido e sicuro in due minuti e mezzo, portando operatori e attrezzature nel punto esatto in cui devono intervenire. Per fornire la potenza richiesta nella maggior parte dei cantieri, la nuova macchina Genie XC unit è dotata di un motore diesel Deutz® o Perkins da 55 kW (74 cv) conforme alla normativa sulle emissioni Tier 4/Fase IIIB, con trazione integrale e quattro ruote sterzanti. L’innovativo design del braccio Genie SX-135XC, inoltre, mette a disposizione un campo di azione ideale per le operazioni di sollevamento più difficili grazie a un’altezza di lavoro di 43,15 m e uno sbraccio orizzontale di 27,43 m, con 3 m di sbraccio in più rispetto a qualsiasi altro braccio semovente sul mercato.

Il nuovo braccio Genie SX-135XC offre uno straordinario sbraccio operativo anche grazie al jib telescopico Telescoping Jib-Extend™ da 5,48 m–9,14 m, dotato di capacità di scavalcamento e di un’articolazione verticale del jib di 125 gradi, 55 verso il basso e 70 gradi verso l’alto. Il campo di azione risulta a sua volta ampliato grazie alla maggiore capacità di estensione verso l’alto e il basso di questo braccio, con 6 m di sbraccio sotto il livello in piano.

 

 

Progettato tenendo in considerazione le necessità di trasporto, il braccio Genie SX-135XC incorpora il nuovo design dell’assale Genie XChassis™ mini, in grado di estendere e retrarre gli assali rispetto alla posizione di trasporto con un ingombro ridotto: 2,49 m x 4,11 m quando sono retratti e 3,94 m x 4,11 m in posizione estesa, per offrire la stabilità necessaria durante le operazioni e un profilo più stretto per il trasporto. “Il design è simile all’assale a espansione XChassis di dimensioni normali utilizzato sui bracci Genie SX-150, SX-180 e ZX™-135,” ha spiegato Hailey, “ma il sistema XChassis mini ha un ingombro di due terzi rispetto alla versione standard, per offrire un’eccellente manovrabilità in cantieri con spazi ristretti senza ostacolare altri lavoratori o altri mezzi.”
Con un peso di 21.546 kg, una lunghezza di trasporto totale di 13,28 m, un ingombro posteriore di 1,14 m e un’altezza da terra di 0,38 m, la piattaforma a braccio Genie SX-135XC può essere trasportata su un rimorchio standard, senza necessità di richiedere autorizzazioni per il trasporto eccezionale.

Xtra Capacity: capacità superiore di serie

testoOffrendo la possibilità di eseguire una gamma più ampia di sollevamenti pesanti e di operazioni di sollevamento su terreni impegnativi per mezzo di un’unica macchina, la nuova linea Genie di piattaforme a braccio XC, che comprende il modello Genie SX-135XC, offre una doppia capacità di sollevamento: 300 kg sull’intero campo di azione e 454 kg su parte del campo di azione, con una capacità massima di tre persone sulla piattaforma e spazio sufficiente per attrezzi e materiali di cantiere. Il nuovo design XC comprende una piattaforma standard da 2,44 m con tre punti di accesso (tra cui un cancelletto pivotante laterale).

La designazione Xtra Capacity (XC) indica inoltre ai noleggiatori che questo nuovo braccio è conforme alle attuali normative europea EN280 e australiana AS 1418.10, nonché alle linee guida sui limiti di sovraccarico proposti nelle normative di settore ANSI A92 e CSA B354 del Nordamerica.  Hailey ha fatto notare che tutti i modelli Genie XC sono dotati di una nuova tecnologia di celle di rilevamento del carico a ridotta manutenzione che tengono sotto controllo il peso sulla piattaforma e disattivano determinate funzioni se il carico in piattaforma supera il limitemassimo consentito. “Su tutti i modelli di braccio Genie XC le funzionalità di rilevamento del carico sono bilanciate da una maggiore capacità di carico delle piattaforme, che aumentano le possibilità di utilizzo di questi bracci in cantieri con applicazioni pesanti, rispetto a macchine con limiti di carico della piattaforma più bassi”, ha commentato.

La produzione del nuovo braccio telescopico semovente Genie SX-135XC avrà inizio nel quarto trimestre 2016 e la consegna a livello globale è prevista per la fine del primo trimestre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here