Noleggio

Autovictor: competenza a noleggio

Da sempre guidata dalla famiglia Gino, Autovictor vanta un parco mezzi all’avanguardia di 270 unità. I servizi a disposizione del mercato comprendono il noleggio con operatore, i trasporti eccezionali, il noleggio a freddo e un’intensa attività di formazione.

La competenza non si compra, ma di certo si può noleggiare. Basta affidarsi a un attore di primaria importanza del settore qual è Autovictor, da 50 anni (la società è stata fondata da Vittorino Gino nel 1969) attiva sul mercato italiano e internazionale attraverso un parco macchine in continua evoluzione.

L’evoluzione di un sogno

Passione, professionalità e competenza sono le parole chiave che da sempre guidano i passi di Autovictor. Specializzata nel sollevamento (la prima autogrù è una Rigo da 14 t risalente al 1976), la società si è evoluta attraverso le scelte strategiche e le intuizioni imprenditoriali di Angelo Gino, Amministratore dell’azienda e Presidente della delegazione Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta dell’associazione ANNA, Mentre l’importante ruolo di Direttore Tecnico Operativo è ricoperto dal figlio Alessandro. Le 80 persone, tra operatori, tecnici d’ufficio e reparto amministrativo, che lavorano in Autovictor sono distribuite nelle quattro sedi della società. La storica sede di San Pietro Mosezzo, in provincia di Novara, e le tre filiali di Brescia, Gallarate e Gravellona Toce. Una collocazione territoriale – in cui spicca la recente acquisizione di Vezzoli autogrù, caposaldo del sollevamento bresciano e ora nuova strategica filiale del gruppo – che permette alla società di essere presente sull’intero territorio nazionale, Con una particolare predilezione per il nord del paese, ma anche con parecchi interventi in ambito internazionale.

Il parco

Il parco macchine comprende autogrù all terrain, fuoristrada e semoventi che arrivano alle 750 t di portata e vanta inoltre una tralicciata Terex TC 2800-1 da 600 t. Per il noleggio a freddo a varie tipologie di piattaforme e sollevatori telescopici. Decisamente importante anche l’attività legata ai trasporti standard ed eccezionali, per i quali la società si occupa di tutte le procedure burocratiche relative alle autorizzazioni e alle scorte tecniche.

La società è particolarmente attenta a tutte le procedure ed è certificata per la Qualità (UNI EN ISO 9001:2015) per la Sicurezza (BS OHSAS 18001:2007, aggiornata al 02 marzo 2015) e per l’Ambiente (UNI EN ISO 14001:2015).

La formazione

Da sx Alessandro e Angelo Gino

Autovictor è fortemente impegnata sul fronte della formazione, affrontata secondo due fondamentali cardini. Uno che potremmo definire “istituzionale”, il secondo di carattere “valoriale”, tipico di un sentire aziendale che va ben al di là della semplice imprenditorialità. Le parole di Alessandro Gino risultano, in questo contesto, particolarmente significative: “Siamo molto attivi in ANNA e teniamo molto al progetto ECOL che può cambiare la prospettiva del nostro lavoro e allineare il sollevamento italiano agli standard europei di riferimento. L’ECOL (European Crane Operator License) intende equiparare la figura del gruista italiano con quella degli analoghi professionisti a livello europeo. Attualmente nel nostro Paese per diventare un operatore sono sufficienti 16/24 ore di corso. In Spagna, Olanda e Germania il corso per la patente da gruista è di almeno 200 ore. Un’evidente disparità cui si aggiunge un’altra inconcepibile limitazione: la validità della patente solo nel paese di emissione. Una situazione che genera confusione sulla figura professionale del gruista, criticità in merito alla sicurezza ed evidenti limitazioni al lavoro delle società di noleggio a livello internazionale”.

I corsi

Nello specifico, la formazione è seguita da una figura professionale e  tecnicamente esperta, il Responsabile per la sicurezza protezione e prevenzione, Geom. Maurizio Gobbato. L’azienda è accreditata in Regione Piemonte per l’erogazione di corsi di formazione e addestramento sulle attrezzature particolari (ai sensi dell’art.73 c.5 del D.Lgs.81/08 e s.m.i. e Accordo Stato Regioni n.53 del 22/02/2012), eroga corsi per operatori di PLE (Piattaforme di Lavoro Elevabili) con e senza stabilizzatori; carrelli elevatori; sollevatori telescopici fissi e rotativi; gru mobili con falcone fisso e brandeggiabile e gru su autocarro. La società si occupa anche dei corsi  ai sensi dell’art.37 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e Accordo Stato Regioni n.221 del 21/12/2011 quali: Corso Lavoratori (Formazione Generale e Specifica per rischio basso, medio o alto), Preposto, Dirigente, Corso Lavori in quota e uso di DPI anticaduta, Corso per operatori che accedono in spazi confinati e per addetti antincendio (rischio basso e medio). Com’è facile intuire, i corsi si rivolgono in particolare a operatori e tecnici di aziende o a lavoratori autonomi di vari settori produttivi: dall’edilizia all’agricoltura, dalla metalmeccanica al petrolchimico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here