Motori

A Cortina collaborazione FPT Industrial/Visa

Neve. Sole. Aria frizzante e montagne imponenti. Atleti arrivati da tutto il mondo a Cortina, una delle città più affascinanti delle Alpi per giocarsi tutto in poco più di un minuto e su piste di estrema difficoltà, puntando alla vittoria.
Questa l’affascinante e inimitabile atmosfera dei 46esimi Campionati Mondiali di Sci Alpino che si sono conclusi il 21 febbraio a  Cortina D’Ampezzo (Italia).

A garantire un’ulteriore carica di energia, affidabile e vincente a tutti i partecipanti alla manifestazione, ha pensato l’official Technical Supplier Visa spa con i suoi 50 gruppi elettrogeni che per questa straordinaria sfida ha deciso di rafforzare la propria collaborazione con  FPT Industrial.

Leader nella progettazione e produzione di gruppi elettrogeni e power station ad alta tecnologia, e presente sul mercato con grande successo dal 1960, Visa spa collabora
con FPT Industrial da oltre 40 anni; una partnership solidamente fondata su valori comuni e condivisi: affidabilità, rispetto dell’ambiente, delle più stringenti normative sulle emissioni e degli standard internazionali di qualità, produzione 100% Made in Italy e leadership
tecnologica.

Messi alla prova a Cortina

E questi valori si sono potuti apprezzare fin dall’inaugurazione ufficiale della manifestazione  quando i gruppi elettrogeni Visa spa motorizzati FPT Industrial sono intervenuti immediatamente per risolvere una situazione di emergenza. È stato infatti
utilizzato un potente generatore per alimentare la cabina di media tensione nei pressi della finish area di Rumerlo, a ridosso della Tofana Lounge, andata in tilt a causa di un guasto al trasformatore dovuto alle condizioni meteo estreme per la presenza di abbondanti
nevicate che hanno caratterizzato i primi giorni della manifestazione.
Il pronto intervento ha garantito il corretto back-up alla rete elettrica, consentendo la regolare e ininterrotta alimentazione di tutti i servizi collegati alla linea.
Anche l’intera cerimonia di apertura è stata alimentata dai generatori Visa spa: 2 unità in versione container montati in parallelo, destinati al broadcasting TV e al service luci
e palco, più altre due unità motorizzate FPT Industrial sempre in modalità parallelo, utilizzate per supporto ai servizi per l’evento in mondovisione.

Evoluti sistemi di controllo

Perfettamente inseriti nel panorama alpino di Cortina, grazie al loro design compatto e ai bassissimi livelli di emissioni inquinanti e sonore, i generatori Visa spa motorizzati FPT Industrial sono dotati dei più evoluti dispositivi di controllo che ne permettono l’avvio e l’arresto automatico, nonché la verifica dei parametri e la diagnostica con un costante feedback sullo stato della macchina.
Inoltre, la “squadra nazionale” dei team Visa spa e FPT Industrial è sempre “in pista” per assicurare l’assistenza alla manifestazione durante tutto il periodo dei Campionati del Mondo, vigilando sul costante funzionamento e pronta ad intervenire in caso di necessità.

I commenti

Siamo orgogliosi di essere Technical Supplier di una manifestazione
 così importante”, ha dichiarato  Marco Barro di Visa spa. “Ancora di più, per il fatto di aver garantito lo svolgimento delle competizioni e di tutte le manifestazioni di contorno con gruppi elettrogeni di ultima generazione e con supporto tecnico on-site h24, per offrire massima efficienza e tempestività d’intervento”.
Durante un Campionato del Mondo, nulla può essere lasciato al caso”, afferma Ettore Brunero di Bimotor spa,  storico distributore di FPT Industrial. “E noi a Cortina abbiamo supportato VISA spa a fianco di FPT Industrial fornendo i motori più adatti alle esigenze on-site del cliente, dal punto di vista della sostenibilità e dell’affidabilità anche nelle condizioni più sfidanti”.
Oltre 500 milioni di persone in tutto il mondo hanno guardato i Mondiali di Cortina”, conclude Carlo Moroni, Head of Communication di FPT Industrial. “E l’eccellenza
ingegneristica abbinata alla comprovata affidabilità dei motori FPT Industrial hanno permesso a tutti di godersi uno spettacolo indimenticabile con l’auspicio che questa
manifestazione sia un esempio di ritorno alla normalità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here