Piattaforme autocarrate

PM: tutti i prodotti esposti a GIS

PM – con sede e stabilimento principale a San Cesario sul Panaro (MO) e l’altro ad Arad (Romania) – è presente in diversi mercati in Nord e Sud America (Argentina, Chile, Mexico), Europa (Inghilterra, Francia, Spagna, Germania), Russia, Singapore e Dubai. PM  con le sue serie, con oltre 350 possibili configurazioni, è il primo costruttore italiano di gru idrauliche retrocabina con braccio articolato per autocarri ed è da oltre 50 anni sul mercato. Al GIS, Giornate Italiane del Sollevamento, in programma a Piacenza dal 5 al 7 ottobre prossimo, i visitatori avranno modo di apprezzare allo stand14L/3M, in area esterna, le caratteristiche in particolare della serie PM 150 SP.

Ancora più leggera e compatta, con sicurezza e innovazione ai massimi livelli, la serie PM 150 SP si caratterizza per la sua base integrata, che significa facilità di installazione; eccezionale sbraccio grazie a configurazioni base fino a 9 sfili idraulici e antenne fino a 6 sfili, con angoli negativi fino a 25°, massima estensione orizzontale fino a 35 m e verticale fino a 38,8 m. Ricca negli equipaggiamenti di serie, garantisce massima efficienza ed operatività; cilindri indipendenti, disposti in maniera alternata, neutralizzano le oscillazioni del braccio e garantiscono maggiore stabilità, maggiore precisione e maggiore velocità.

Grazie alla centralina elettronica, PM Power Tronic Advance, è possibile un controllo in tempo reale di tutte le operazioni della gru e tutte le informazioni sono disponibili sul display; grazie alla funzionalità E-Flowsharing, la gru garantisce fluidità nei movimenti, maggiore controllo della movimentazione della gru con manovre multiple, maggiore efficienza operativa.

Assoluta sicurezza si è ottenuta grazie al dispositivo PM Power Stability System, che consente di definire la massima capacità di carico ed estensione in funzione della stabilità dell’autocarro su cui la gru è installata.

Oil&Steel – l’azienda di San Cesario S/P (MO), altro brand del Gruppo PM, fondata nel 1995, specializzata nella produzione di piattaforme aeree, con le sue 4 linee di prodotto e più di 20 modelli, che possono essere installati su camion da 3,5 ton in su – esporrà la Snake 2413 Plus, la Snake 2010 H su Iveco e la Octopus 23.

Per quanto concerne la autocarrata Snake 2413 Plus, essa può raggiungere un’altezza di lavoro pari a circa 23,5 metri, con uno sbraccio pari a 12,6 metri (con 80 kg); l’utilizzo di acciai altoresistenziali di ultima generazione, unito all’individuazione di geometrie particolari, ha consentito ai progettisti di San Cesario sul Panaro di ridurre i pesi della sua struttura estendibile assicurando comunque notevole rigidezza e resistenza.

Sarà esposto anche il nuovo modello Snake 2010 H PLUS montato su un camion Iveco EURO 6, particolarmente compatto e leggero, coi suoi 3300 kg di massa totale a terra e con interasse corto (3.750 mm, con lunghezza di 6.925 mm).

Per la linea Octopus ci sarà  la Octopus 23 caratterizzata da un sistema cinematico innovativo, che dà un grande vantaggio durante spostamenti su terreno non livellato grazie al suo sistema di stabilizzazione.

Nello stand del Gruppo ampio spazio anche per Valla – l’azienda italiana che dal 1945 ha intrapreso e proseguito un percorso fatto di innovazione tecnologica e leadership di mercato, raggiungendo oggi l’impressionante traguardo di oltre 10.000 gru semoventi per svariati ambiti industriali tra petrolchimica, aerospaziale e automotive – e in particolare per la nuova Valla 250 E, una macchina a trazione elettrica al top della sua categoria, dalla grande sicurezza e grande innovazione tecnologica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here