Propulsioni alternative

Zero emissioni per Wacker Neuson

Wacker Neuson presenterà a Ecomondo (Rimini, 6-9 novembre 2018)  l’EZ17e, il primo miniescavatore Zero Tail completamente elettrico con azionamento a batteria. Per nulla inferiore per prestazioni tecniche e maneggevolezza ai miniescavatori con alimentazione a carburante (Pad. C5 Stand 199).

Grazie all’intelligente gestione della carica, l’EZ17e di Wacker Neuson può esser e impiegato anche con la batteria o collegato alla rete effettuando contemporaneamente la ricarica. È quindi particolarmente adatto per gli ambienti in cui si devono evitare gas di scarico e rumori. Ad esempio nei centri cittadini, durante i lavori all’interno di edifici o in prossimità di scuole e ospedali.

Tecnologia agli ioni di litio

L’EZ17e viene azionato con la modernissima tecnologia agli ioni di litio, da anni utilizzata e costantemente sviluppata da Wacker Neuson, che si distingue per una vita utile molto prolungata. L’escavatore completamente elettrico è così pronto all’uso durante l’intera giornata di lavoro. È sufficiente una normale presa (110-230V) per caricare la batteria nel corso della notte. E inoltre possibile la ricarica rapida in quattro ore mediante la corrente ad alta tensione.

Il miniescavatore è inoltre un escavatore Zero Tail, progettato senza sporgenza posteriore. In questo modo l’utente non deve più preoccuparsi di danneggiare la macchina durante i lavori in prossimità di pareti o in spazi ristretti. La parte posteriore dell’escavatore elettrico non presenta alcuna sporgenza rispetto al sottotelaio. L’EZ17e è quindi particolarmente adatto per l’impiego nella costruzione di gallerie. Nei lavori di demolizione e risanamento in spazi ristretti. Per i restauri di interni in cui è necessaria una macchina potente dalle dimensioni compatte in grado di lavorare senza emissioni di gas di scarico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here