Compattazione

Weber MT: compattare è un’arte

per webRispetto a quanto accade in molti paesi europei, in Italia la cultura della compattazione è piuttosto arretrata. Un dato su tutti: le proporzioni di vendita in Italia sono inverse rispetto alla gran parte dei paesi europei. Le piastre mono-direzionali (fino a 100 kg) sono di gran lunga le più diffuse e detengono circa l’80-90% del nostro mercato, mentre nel resto d’Europa abbiamo una netta prevalenza delle piastre pesanti a guida idraulica reversibile (marcia avanti/indietro), spesso corredate del sistema di monitoraggio elettronico del motore e della compattazione.

Grazie agli elevati standard qualitativi e alle performance della produzione Weber, l’impegno del distributore italiano  A.L. Consulting è orientato verso un’implementazione della cultura della compattazione, anche attraverso la creazione di una rete distributivo-assistenziale di prim’ordine sotto tutti gli aspetti: dalla formazione alla consulenza, al service.

sinistraWeber MT si rivolge preferibilmente a rivenditori e noleggiatori in grado di offrire non solo il supporto commerciale, ma anche il servizio ricambi e assistenza. Gran parte dei distributori inseriti nella rete Weber MT sono concessionari di marchi importanti di macchine movimento terra, che desiderano abbinare un marchio di altrettanta qualità per la compattazione, in modo da fornire un servizio a 360°. Attualmente la rete è composta da una trentina di distributori storici e ben radicati nei loro territori, spesso qualificati anche come centri di assistenza autorizzati. La preparazione dei tecnici segue un rigido programma di formazione presso la casa madre a Bad Laasphe, in Germania.

Weber MT, attraverso il coordinamento di A.L. Consulting, punta a completare la propria rete distributiva in Italia, sempre basandosi su rapporti di fiducia e trasparenza che passino anche per le reciproche tutele distributive nell’area di competenza. I distributori possono rivolgersi in qualsiasi momento ad A.L. Consulting per consigli, consulenze tecniche e supporto commerciale, anche nelle trattative più complesse con gli utilizzatori più esigenti.

Nessun problema neppure sul fronte dei ricambi, la cui fornitura prevede una linea diretta con la fabbrica tedesca. La quasi totalità dei ricambi, è sempre disponibile a magazzino e le consegne avvengono entro le 48-72 ore.

La selezione, la cura e il supporto ai dealer è una delle attività sulle quali Alberto Lovo, titolare di A.L. Consulting, “spende” maggiori risorse. Un impegno che si fonda su alcuni punti chiave, emersi in anni di esperienza in questo settore.

testo“È fondamentale che i distributori/noleggiatori”, afferma Lovo, “abbiano le macchine in casa. In Italia molte imprese considerano ancora la compattazione come un male necessario, piuttosto che il requisito di partenza per un lavoro ben fatto. Partendo da questo presupposto spesso le imprese tendono ad acquistare (o noleggiare) il compattatore all’ultimo momento.

In questi casi vince il rivenditore che dà il servizio e che ha il prodotto immediatamente disponibile.

Avere 2-3 macchine disponibili è il presupposto per affrontare il mercato in modo adeguato e ottenere risultati. Oggi, dopo anni di crisi contrassegnati da molte riparazioni rispetto alle vendite, si assiste a un risveglio del mercato per cui questo atteggiamento propositivo assume ancora maggior valenza”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here