Motori

Volvo Penta: motori su misura per il porto

Volvo Penta collabora con il suo cliente storico, Shanghai Zhenhua Heavy Industries Co., Ltd. (ZPMC) e sviluppa per lui un motore adatto ad applicazioni portuali. Le prime otto unità di movimentatori intelligenti, alimentati da motori VolvoPenta, sono state ora spedite dalla Cina al terminal Hutchison CTN di Stoccolma, in Svezia, dove sono pronte per iniziare i lavori.

Quando nel 2017 Shanghai Zhenhua Heavy Industries ha deciso di entrare nel mercato  dei carrelli portuali intelligenti con un prodotto nuovo di zecca per soddisfare le esigenze dei terminal automatizzati, sapevano esattamente a chi rivolgersi. Sono 20 anni infatti che collabora con Volvo Penta per la fornitura di motori per altre applicazioni.

I macchinari portuali vengono utilizzati frequentemente e le condizioni operative sono complesse, quindi il motore deve essere estremamente affidabile“, spiega John Wang, Customer Account Manager di Volvo Penta. Tutto questo, se si considerano anche le basse temperature invernali che si registrano in Svezia, dove i carrelli verranno impiegati,  significa che le prestazioni di avvio del motore dovevano essere eccellenti. Dopo molti anni di collaborazione Shanghai Zhenhua Heavy Industries  sapeva che i motori Volvo Penta avrebbero dato loro le prestazioni, l’affidabilità e l’efficienza di cui avevano bisogno. Abbiamo partecipato all’intero progetto, inclusa la selezione del modello di motore, la sua successiva installazione, la messa in servizio e il coordinamento del servizio post-vendita senza soluzione di continuità.”

Prestazioni al top

Il contratto è stato firmato ufficialmente nel marzo 2019.Ogni macchina è alimentata da un motore diesel Volvo Penta Stage IV TAD571VE-B. Le macchine incorporano anche una soluzione ibrida a batteria e possono essere facilmente commutate da modalità manuale ad  automatica. Offrono elevata mobilità e flessibilità, efficienza e bassi costi di manutenzione. I motori Volvo Penta sono leader del settore in termini di prestazioni e TCO“, afferma Wu, Senior Engineer per il progetto presso ZPMC. Questi sono due dei motivi per cui abbiamo scelto di collaborare con Volvo Penta a questo progetto, ma altri fattori che hanno influenzato la nostra decisione includono il design compatto dei motori, il controllo delle emissioni nonché il loro supporto aftermarket e le politiche di garanzia globali. Durante l’intero progetto le nostre aziende hanno lavorato a stretto contatto, dai test nel nostro laboratorio a Shanghai al supporto dopo le vendite in Svezia.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here