Dati di mercato

Volvo CE: aumentano le vendite

I miglioramenti nei principali mercati europei e nordamericani, uniti a una forte attenzione al business dei servizi, alla flessibilità dei volumi nel sistema industriale e al rigoroso controllo dei costi, hanno aiutato Volvo Construction Equipment (Volvo CE) a ottenere buoni risultati a tutto tondo nel secondo trimestre 2019 .

Le vendite nette del secondo trimestre sono aumentate del 10%, attestandosi a 26.814 milioni di corone svedesi (24.403 milioni di corone svedesi nel secondo trimestre 2018). Anche il risultato operativo ha continuato la sua traiettoria verso l’alto, con 4.153 milioni nel periodo, da 3.675 milioni registrati nello stesso periodo dell’anno precedente, pari a un margine operativo del 15,5% (15,1%).

Il secondo trimestre del 2019 ha visto un aumento degli ordini pari al 6%, con i prodotti a marchio SDLG in aumento del 28%. L’assunzione degli ordini è stata particolarmente forte in Cina, con un aumento del 21%, trainato dalla forte domanda di escavatori e pale gommate a marchio SDLG. Le consegne sono cresciute del 12% nel periodo, sempre trainate dalla crescita in Cina e da una domanda stabile in Europa e Nord America.

Un mercato in crescita

Il secondo trimestre del 2019 ha visto una crescita in Europa e Nord America, con un lieve calo in Asia (esclusa la Cina). Nel periodo fino a maggio, la domanda di macchine per l’edilizia in Europa è aumentata del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre la domanda di grandi escavatori, attrezzature stradali e dumper articolati ha spinto il mercato nordamericano a salire del 7%. Il Sud America ha visto una crescita della domanda del 6% mentre l’Asia (esclusa la Cina) ha perso l’11% rispetto all’anno precedente. Il mercato cinese ha visto una crescita della domanda dell’8%, grazie alla crescita del segmento degli escavatori compatti.

Melker Jernberg

Volvo CE ha continuato il percorso di aumento delle vendite e di miglioramento della redditività nel secondo trimestre“, ha commentato Melker Jernberg, presidente di Volvo CE. “La flessibilità dei volumi nel sistema industriale e il rigoroso controllo dei costi continueranno a essere concentrati nella seconda metà dell’anno.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here