Finitrici cingolate

Volvo CE: un lavoro “imperiale”

FridayStory2015_March_13_2Xi’an, nel nord est della Cina, patria dei famosi Guerrieri di Terracotta,  era la capitale imperiale del Paese: oltre 2000 anni fa l’imperatore Qin Shi Huang, che aveva la passione delle costruzioni, iniziò a edificare la Grande Muraglia, i famosi Guerrieri che lo proteggessero dopo la sua morte e la prima arteria stradale della Cina.

Oggi il programma di dotare il paese di nuove infrastrutture stradali è ancora più ambizioso, se si pensa che ogni anno vengono costruiti ben 10.000 km di nuove autostrade.

Proprio a nord di Xi’an quattro finitrici cingolate ABG8820 di Volvo CE hanno lavorato 14 ore al giorno per stendere l’asfalto dei 96 km di autostrada che sono stati aperti al traffico lo scorso novembre.

Il nuovo tracciato era indispensabile in un’area fortemente rurale come quella della Provincia di Shaanxi, il cui traffico locale verrà notevolmente drenato dalla Xian-Xun Highway.

Shaanxi Road and Bridge Group, che ha vinto l’appalto da 716 milioni di euro per costruire la nuova arteria, attribuisce alle macchine Volvo CE impiegate in cantiere un ruolo fondamentale nello svolgimento dei lavori.

FridayStory2015_March_13_Le strade cinesi richiedono manti che durino almeno 15 anni, anche se sono poche attualmente le strade che possano vantare tale caratteristica.

“Le macchine Volvo CE hanno dimostrato di poter garantire una superficie stradale più durevole”, ha affermato Zhao Wei, direttore del parco macchine dell’impresa esecutrice. “Quando utilizziamo la 8820 ci rendiamo conto che la stesa è più facile e anche il confort per l’operatore è notevole, i messaggi sul display sono in cinese e questo agevola molto il lavoro”.

Volvo CE è leader di mercato per le finitrici cingolate in Cina, anche se queste macchine costano il doppio di quelle dei costruttori cinesi. Ma gli elevati standard qualitativi richiesti attualmente per la costruzione di strade in Cina, giocheranno a favore del costruttore svedese, secondo Duan Yanfei, titolare del distributore di Volvo CE Tongguan Construction Machinery Co. che prevede presto  la sparizione dal mercato di alcuni marchi di scarsa qualità.

Un grande impegno attende quindi Volvo CE, considerato che entro il 2015 l’obiettivo del governo cinese è quello di completare oltre 120.000 km di nuove autostrade nell’intero Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here