Motori

Verso lo Stage V con FPT Industrial

Anticipando l’entrata in vigore prevista nel 2019 del nuovo regolamento sulle emissioni Stage V, FPT Industrial ha presentato i suoi prodotti di punta per il mercato “off road” conformi alle nuove normative

Grazie alla sua esperienza e le sue tecnologie avanzate, FPT Industrial è pronta a rispettare i nuovi requisiti imposti dalla normativa Stage V. E ad offrire soluzioni eccezionali per applicazioni agricole e motopropulsori di diverse dimensioni.

Un innovativo brevetto

Per facilitare la transizione ai modelli Stage V, FPT Industrial utilizza il suo innovativo sistema brevettato di Riduzione Catalitica Selettiva ad Alta Efficienza (HI-eSCR 2) di seconda generazione. Questa tecnologia consente al motore di raggiungere gli standard più elevati. Evitando il ricircolo dei gas di scarico (EGR) e mantenendo il risparmio di carburante, la potenza e la densità di coppia. HI-eSCR 2 mantiene anche la compattezza della soluzione grazie al filtro antiparticolato integrato sull´SCR.

Il motore N67 Stage V

Parte della famiglia NEF, che ha venduto oltre 1,7 milioni di motori dal 2001, l’N67 Stage V è un 6 cilindri da 6,7 litri con una potenza massima di 354 CV. I miglioramenti della versione Stage V si estendono anche agli intervalli di manutenzione. Che arrivano fino a 1.200 ore, il doppio del tempo del modello precedente.

Per garantire una conformità davvero semplice allo Stage V, FPT Industrial ha sviluppato un “PowerPack“, una soluzione d’installazione intelligente che racchiude tutti i componenti chiave del post-trattamento in un unico pacchetto. Fornendo un’installazione semplice del motore N67 su motopropulsori per applicazioni industriali (IPU).

Una soluzione completa

I componenti necessari per l’installazione, come DOC, SCR-su-filtro, sistema di iniezione AdBlue, sensori e collettori, sono inclusi nella soluzione. Di conseguenza, non necessitano di un design dedicato al sistema di scarico. Il pacchetto compatto offre inoltre l’architettura pre-convalidata di FPT Industrial per la fluidodinamica, la disposizione dei collettori e il posizionamento del sensore.

Per una maggiore flessibilità d’installazione, il PowerPack può essere montato sul motore come soluzione pronta all’uso o come pacchetto a sé stante. Per consentire agli OEM di progettare un layout su misura. In entrambi i casi, tutti i segnali elettrici e le connessioni sono gestiti da un unico cavo per un collegamento rapido e affidabile al sistema di gestione elettronica del motore e della macchina. Inoltre, le soluzioni hanno un’ampia varietà di opzioni che possono essere personalizzate per adattarsi a una vasta gamma di applicazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here