Una L 586 XPower®impegnata nel riciclaggio

Pale gommate
Una pala gommata Liebherr L 586 XPower® è stata recentemente messa in funzione nel parco macchine Dowideit Recycling GmbH di Wustermark.
Lazienda è rimasta colpita dai vantaggi della XPower, che combina efficienza del carburante, alte prestazioni, durata e comfort.

Sistema intelligente d’illuminazione

Un sistema di controllo dellilluminazione intelligente montato sulle pale XPower, garantisce livelli di sicurezza ancora maggiori. La sicurezza è di fondamentale importanza presso il centro di riciclaggio Dowideit. Le cattive condizioni di luce nellarea operativa pongono sfide difficili per gli operatori.  Ciò è particolarmente vero in inverno, quando il lavoro a turni inizia allalba e termina al crepuscolo. Ed è in queste condizioni critiche che si rivela particolarmente efficace il sistema di illuminazione che Liebherr offre come opzione e che prevede una luce LED addizionale che ottimizza le condizioni di luce sulla parte anteriore della macchina illuminando in maniera ideale l’area di lavoro.
Le esperienze positive registrate su una L 580 XPower® già in funzione nel parco macchine hanno influenzato la decisione di acquisto. Dowideit utilizza la nuova pala L 586 XPower® per il riciclaggio di macerie da costruzione, preparazione del suolo e compostaggio. La pala gommata pesa quasi 34 t,  funziona per circa dieci ore al giorno e consuma in media 14,8 litri di carburante  all’ora.

Il commento

Thomas Dowideit, al centro

Grazie all’innovativo sistema di illuminazione a LED l’area in cui si muove la pala gommata è completamente illuminata“, ha affermato Thomas Dowideit, managing director della società. “Ora c’è una visione migliorata delle zone in ombra e delle altre aree in cui è difficile vedere bene durante il carico. Questo ovviamente aumentala sicurezza e facilita il lavoro giornaliero dell’operatore“.

L’azienda, ubicata a Wustermark, in Germania, nello stato del Brandeburgo, è molto nota nl settore delle demolizioni, dell’ingegneria civile e del riciclaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here