Sollevatori telescopici

Tutte le novità di Manitou

per webDa oggi al 31 ottobre prossimi, Manitou Group partecipa al JDL (Journées du Levage) a Marsiglia. Il leader della movimentazione fuoristrada presenterà per la prima volta il suo nuovissimo sollevatore telescopico rotativo, l’ MRT 3255, durante questo salone dedicato ai professionisti del sollevamento, della movimentazione portuale e del trasporto eccezionale.

Un’occasione per lanciare anche su scala europea il nuovissimo sollevatore telescopico di grande tonnellaggio, il MHT 1490 (14 metri, 9 tonnellate), presentato in anteprima a Conexpo (Las Vegas – Stati Uniti) il febbraio scorso.

Negli ultimi anni la domanda dei clienti si è andata orientando verso il noleggio e la semplicità d’uso, senza perdere niente in materia di qualità, prestazioni e sicurezza.

Una sfida che il marchio Manitou raccoglie esponendo la MRT 3255 che propone un’altezza di lavoro di 32 metri e una capacità nominale di 5,5 tonnellate.

«Le nostre macchine, che sono insostituibili nei cantieri, contribuiscono alla produttività e al rendimento delle aziende edili, grandi e piccole», precisa Denis Ruf, direttore commerciale per la Francia. «In un contesto caratterizzato da un mercato complesso e volatile, la visibilità è importante. La nostra presenza in questo tipo di fiere ci permette di rivolgerci direttamente ai clienti e di avere il tempo di dialogare a proposito delle loro esigenze in materia di movimentazione. L’ MRT 3255 è una risposta innovante ai loro bisogni.»

Il gruppo Manitou è impegnato in una politica RSI (Responsabilità sociale d’impresa) che si basa su tre grandi assi di progresso: i prodotti e i servizi, le donne e gli uomini, i fornitori. «In ciascuno dei progetti per lo sviluppo sostenibile che portiamo avanti, ricerchiamo un vantaggio per il cliente. Un esempio di questo approccio è il programma REDUCE», precisa Michel Denis, Direttore Generale del Gruppo Manitou. «Desideriamo fornire ai nostri clienti un’informazione affidabile, chiara e trasparente sui dati di consumo reali delle nostre macchine.» Le tabelle comparative dei prodotti, vanno oltre la comunicazione usata abitualmente nel settore, che si basa su dati relativi di riduzione dei consumi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here