Piattaforme a braccio telescopico

Telescopica Genie da 57 metri a Casablanca

Costruito tra il 1913 e il 1917, il Porto di Casablanca è uno dei più grandi porti del Marocco e del Nord Africa. Marsa Maroc è il più grande operatore portuale. Proprietari di una vasta flotta per il sollevamento (gru ad alta capacità, gru a ponte e movimentatori di container), di cui la manutenzione sicura in altezza è una delle priorità dell’azienda, Marsa Maroc ha recentemente acquisito la prima piattaforma a braccio telescopico Genie® SX™-180 in Marocco e in tutta il Nord Africa.

Una macchina strategica

Le gru a ponte e le gru portuali ad alta capacità sono alcune dei nostri macchinari più strategici che si distinguono per la complessità della loro manutenzione e le loro enormi dimensioni“, dice la signora Loufti, Direttore del Dipartimento Macchinari, Marsa Maroc, Porto di Casablanca. Spiega: “Per eseguire determinati compiti, come ispezioni o verifiche, in particolare sui bracci delle gru, è imperativo avere una soluzione adeguata per arrivare fino a 50 m e oltre. Inoltre, poiché Marsa Maroc è certificata QSE (Quality, Safety, Environment – Qualità, Sicurezza, Ambiente), la sicurezza sul cantiere è diventata una delle nostre massime priorità, per questo abbiamo deciso di investire in una piattaforma a braccio telescopico con uno sbraccio elevato. Sono pochi i produttori che producono queste macchine, e Genie si distingue come uno dei leader riconosciuti in questo settore. Dopo esserci consultati, abbiamo scelto una piattaforma a braccio Genie SX-180, attualmente in funzione nel porto di Casablanca“.

I requisiti richiesti

Nell’ambito della sua gara d’appalto, un anno fa Marsa Maroc si è rivolta a Vemat, distributore autorizzato Genie in Marocco. Oltre ai dettagli tecnici, le specifiche comprendevano anche requisiti in termini di prestazioni e sicurezza. Nel Luglio 2018, una piattaforma a braccio Genie SX-180 è stata ordinata e consegnata a Novembre con gli accessori richiesti.

Domenico Paduano, amministratore delegato di Vemat, spiega: “Anche l’assistenza in loco era una delle esigenze del cliente. Da quando è in funzione, la piattaforma a braccio Genie SX-180 ha funzionato praticamente senza interruzioni e, in otto mesi, ha già registrato un enorme numero di ore. Le macchine Marsa Maroc sono in funzione tutto il giorno, quindi, per adattarsi alle loro esigenze, pianifichiamo le nostre chiamate di assistenza con 10 giorni di anticipo per gestire la manutenzione in una mattinata, il che permette loro di ottimizzare l’immobilizzazione delle loro attrezzature“.

Continua: “Negli ultimi cinque anni circa, abbiamo assistito ad una precisa evoluzione in termini di consapevolezza in materia di sicurezza e di lavoro in quota in Marocco. Di conseguenza, abbiamo assistito ad un notevole aumento del numero di centrali elettriche e di altri impianti industriali che si rivolgono a noi per trovare un’alternativa ai ponteggi o alle scale. In questo senso, le nostre piattaforme a braccio Genie hanno un importante ruolo da svolgere”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here