Grandi opere

Soluzioni PERI per l’Alta Velocità

Ancora poche settimane e vicino al capoluogo campano verrà aperta la “porta del Sud”: così è stata ribattezzata la stazione dell’Alta Velocità e Alta Capacità (AV/AC) di Napoli Afragola, il primo grande snodo ferroviario che servirà principalmente come interscambio della linea Roma-Napoli-Salerno.

La nuova stazione ferroviaria, progettata dall’architetto anglo-irachena Zaha Hadid, è concepita come una struttura a ponte che sovrasta e collega i binari.

Per la realizzazione di un’architettura così particolare, l’impresa esecutrice aveva la necessità di studiare una soluzione completa ed economicamente conveniente. In questo senso è stato fondamentale il servizio tecnico fornito dagli ingegneri della filiale italiana di PERI.

La particolarità delle geometrie, le impronte dei pannelli e le distanze dei fori per i tiranti indicate nel progetto hanno suggerito l’impiego del sistema di cassaforma per pareti VARIO GT 24: la soluzione si è rivelata vincente, con tempi di esecuzione contenuti e impeccabile qualità della finitura superficiale, corrispondente a quella richiesta.

Adattabile a qualsiasi geometria e caratterizzata da un’elevata capacità di carico, la cassaforma componibile con la trave reticolare GT 24 è stata impiegata per il getto delle pareti curve e inclinate: a tale scopo è stata quindi progettata e assemblata su misura, con centine di rinforzo in moduli fino a 12 m di altezza.

Le curvature più complesse sono state realizzate con l’impiego di negativi in polistirolo per il rivestimento dei pannelli di cassaforma per pareti VARIO GT 24, studiati con la modellazione 3D e successiva messa in opera in cantiere.

Per il getto di tutte le altre pareti verticali, il cantiere ha impiegato la cassaforma a telaio universale TRIO, utilizzabile con i comuni sistemi di ancoraggio DW e caratterizzata da ridotti tempi di casseratura. Il sistema è stato usato anche per le pareti verticali con finitura faccia a vista: in questo caso, determinante per la qualità delle superfici piane è stato il rivestimento dei moduli di cassaforma con pannelli multistrato, composti da fogli di betulla incrociati (pannello Finply, dimensioni 1.500 x 3.000 mm).

Per rispondere a esigenze architettoniche complesse come le superfici lisce in calcestruzzo a vista delle pareti, gli esperti PERI hanno affiancato l’impresa esecutrice nella scelta, nella progettazione e nella fornitura di pannelli di rivestimento: si tratta di accessori convenienti e disponibili anche just in time, caratterizzati da straordinaria versatilità, grande varietà di qualità e di dimensioni disponibili.

Il getto dei solai è avvenuto mediante l’impiego del sistema PERI UP, l‘impalcatura modulare che permette accessi sicuri alle aree di lavoro a qualunque altezza. Il sostegno è stato garantito anche dai puntelli in alluminio MULTIPROP, impiegati sia come puntelli singoli sia come montanti di impalcature di sostegno a torre o di tavoli per solai, grazie alla loro elevata capacità di carico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here