Veicoli da cantiere

Scania pronta per il debutto a Samoter 2020

Scania G 440 XT 8×4, tipper.

Scania ha annunciato la propria presenza a Samoter, Salone internazionale delle macchine  movimento terra e costruzione (Verona, 16-20 maggio) con un’area dedicata, nella quale verranno messe in evidenza le innovazioni e le nuove tecnologie di settore, con una particolare attenzione alla sostenibilità. Una partecipazione in grande stile, con uno stand (Pad. 7, pos. C1-C4) di 800 m² che rappresenterà un punto di incontro per tutti i visitatori della fiera.

Obiettivi ambiziosi

Sabrina Loner (al centro) con Elisa Casagrande e Giovanni Cavaggioni (Comunicazione & Marketing di Italscania) al pre Samoter

La ripresa delle opere pubbliche porta con sé la crescita degli investimenti nel mondo delle costruzioni. Noi di Scania siamo pronti a dare delle risposte concrete a chi opera in questo settore, grazie ad una gamma di veicoli XT che sta ottenendo grande successo sul mercato, per la versatilità, robustezza e affidabilità che sta dimostrando sul campo”, ha evidenziato Sabrina Loner, Responsabile vendite e sviluppo Costruzione, Distribuzione e Public & Special  Vendite Veicoli di Italscania spa. “Abbiamo obiettivi ambiziosi per il 2020: vogliamo continuare a crescere nel settore cava-cantiere e conquistare una posizione di primaria importanza al pari di quella che Scania ha da sempre nel settore lungo raggio”.

Samoter sarà inoltre l’occasione per conoscere da vicino il nuovo motore 13 litri da 540 CV, una soluzione ideale per chi ha necessità di avere maggiore potenza per le proprie operazioni di trasporto. In esposizione un veicolo con cabina G allestito con vasca ribaltabile posteriore, caratterizzato da un telaio da 9,5 mm con rinforzo da 8, ideale per utilizzo come mezzo d’opera e portata da 40 ton.

Soluzioni su misura

Pur nella diversità di applicazioni che contraddistinguono l’industria del cava cantiere, gli imprenditori che operano nel settore hanno l’obiettivo di massimizzare la disponibilità dei proprio veicoli con particolare attenzione alla profittabilità” ha evidenziato Sabrina Loner. “Per ottenere tutto ciò creiamo soluzioni su misura per ogni singolo cliente, combinando la flessibilità del sistema modulare con l’intelligenza di servizi ottimizzati. Samoter rappresenta quindi, da una parte, la tappa di un percorso iniziato con il lancio della nuova gamma XT e, dall’altra, il consolidamento della posizione di Scania nel settore cava-cantiere; è un’occasione per accrescere le opportunità in questo mondo. Un mercato in continua crescita e in continua evoluzione, nel quale Scania vuole essere sempre più protagonista”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here