Mini elettrici

Premiato il mini a batteria di Wacker Neuson

Il primo mini escavatore completamente elettrico a batteria di Wacker Neuson EZ17e lavora e si usa proprio come un modello diesel. Per questo sviluppo tecnico, la giuria del “Samoter Innovation Award 2020” gli ha assegnato il premio per l’innovazione nella categoria miniescavatori idraulici.

Con le macchine a emissioni zero come l’EZ17e Wacker Neuson consolida la sua leadership nell’innovazione in questo segmento. L’innovazione è stata selezionata nella categoria mini escavatori idraulici per l’efficienza e l’integrazione ottimale della propulsione elettrica con un design identico alla versione diesel e per prestazioni del tutto identiche al classico versione diesel pur garantendo nessuna emissioni di gas e rumore. L’escavatore sarà il prodotto di punta dello stand Wacker Neuson C11-C12 di Samoter.

Katharina Riepl e Georg Young a colloquio con la stampa specializzata

Siamo lieti di presentare ai visitatori della fiera la nostra ampia offerta di prodotti zero emission tra cui anche il miniescavatore completamente elettrico EZ17e che è stato premiato dalla fiera con il Samoter Innovation Award,” ha dichiarato Georg Jung, Amministratore Delegato di Wacker Neuson Italia. “Già oggi con le soluzioni a zero emissioni di Wacker Neuson è possibile lavorare in tutti i cantieri dei centri storici.”

Flessibilità d’utilizzo

L’escavatore EZ17e può lavorare completamente con solo l’uso della batteria, così come può lavorare collegato alla rete effettuando contemporaneamente la ricarica. È quindi particolarmente adatto per gli ambienti in cui si devono evitare gas di scarico e rumori, ad esempio nei centri cittadini, durante i lavori all’interno di edifici o in prossimità di scuole e ospedali. In combinazione con le altre soluzioni  della linea zero emission di Wacker Neuson, questo escavatore può quindi contribuire tutto il cantiere a ridurre il rumore ed eliminare le emissioni. Il miniescavatore è inoltre un escavatore Zero Tail, progettato senza sporgenza posteriore. In questo modo l’utente non deve più preoccuparsi di danneggiare la macchina durante i lavori in prossimità di pareti o in spazi ristretti. La parte posteriore dell’escavatore elettrico non presenta alcuna sporgenza rispetto al sottotelaio. L’EZ17e è quindi particolarmente adatto per l’impiego nella costruzione di gallerie, nei lavori di demolizione e risanamento in spazi ristretti o per i restauri di interni in cui è necessaria una macchina potente dalle dimensioni compatte in grado di lavorare senza emissioni di gas di scarico.

Nessun compromesso nelle prestazioni

Da 170 anni Wacker Neuson è produttore di machine innovative, pratiche ed economiche. Abbiamo canalizzato la nostra pluriennale esperienza e competenza nei prodotti a zero emissioni, così come nel nostro primo miniescavatore con azionamento a batteria ed elettrico. L’utente e i vantaggi per il cliente sono sempre al centro dell’attenzione durante lo sviluppo dei nostri prodotti. Per questo non siamo scesi a compromessi per quanto riguarda le prestazioni. Tutti i parametri prestazioni corrispondono a quelli del modello diesel”, ha affermato Martin Lehnerr, CEO di Wacker Neuson Group.

 

 

Facile e sicuro

L’escavatore elettrico EZ17e è alimentato dalla più recente tecnologia agli ioni di litio, che Wacker Neuson utilizza e sviluppa continuamente da molti anni. La lunga durata della batteria è una delle caratteristiche chiave, che consente all’escavatore completamente elettrico di funzionare per un’intera giornata di lavoro. La batteria può essere caricata durante la notte tramite una presa domestica (110-230 V) o in sole quattro ore utilizzando una corrente ad alta tensione. Chi si occupa dell’assistenza non necessita di ulteriore formazione per la manutenzione della macchina, il che rende l’escavatore elettrico particolarmente attraente per i parchi a noleggio.

Alexander Greschner

Le macchine elettriche stanno diventando sempre più importanti. Per le società di noleggio in particolare, queste soluzioni rappresentano un interessante complemento alle flotte esistenti poiché molti dei loro clienti noleggiano prodotti per progetti specifici come lavori di ristrutturazione all’interno di edifici o costruzione di gallerie ”, ha aggiunto Alexander Greschner, CSO del gruppo Wacker Neuson. “Le macchine elettriche richiedono tra l’altro poca manutenzione. Questo è un enorme vantaggio in quanto riduce tempi e costi di manutenzione e massimizza la disponibilità della macchina. “

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here