Motori

Nuova veste per KOHLER Engines

 

AperturaUn intervento di restyling della sede e una modernissima Demo Area per presentare e testare i prodotti insieme ai clienti. Il rinnovo dello stabilimento Lombardini di Reggio Emilia rappresenta per KOHLER Engines – di cui dal 2007 è parte integrante lo storico marchio reggiano – una nuova importante tappa del percorso di investimenti legati alla transizione del brand iniziato negli ultimi anni.

Tom Cromwell
Tom Cromwell

Un percorso che pone al centro prima di tutto le persone, protagoniste di un Open Day aziendale, che ha aperto  le porte della storica sede di via Lombardini a tutti i collaboratori e alle loro famiglie. A fare gli onori di casa, l’ingegner Vincenzo Perrone, amministratore delegato, e Tom Cromwell, presidente del KOHLER Group.

Vincenzo Perrone
Vincenzo Perrone

Per proseguire nell’attuazione del proprio importante programma di investimenti, KOHLER Engines ha deciso di puntare sul progetto di rinnovamento dello storico stabilimento Lombardini di Reggio Emilia. L’azienda oggi si presenta in una nuova veste, dove i colori sociali bianco, arancione e nero hanno lasciato spazio a un più contemporaneo grigio antracite che richiama il colore dei motori. Il marchio KOHLER Engines ora campeggia sulla facciata principale, che vuole diventare motivo di riconoscibilità dell’azienda proprio come è avvenuto per decenni con Lombardini Motori.

Uno scorcio della Demo Area
Uno scorcio della Demo Area

Ma la grande novità del 2015 è la Demo Area, uno spazio dedicato a presentazioni e prove dimostrative, creato per offrire a clienti e partner la possibilità di organizzare eventi dedicati a dealer e distributori. Il progetto rientra in un percorso di rinnovamento di tutte le aree dedicate al cliente, in un’ottica di customer experience che vede KOHLER Engines sempre più a supporto del cliente, fornitore di prodotti ma anche di servizio ed assistenza tecnica. Un partner innovativo in grado di fornire altissimi standard qualitativi contraddistinti da tecnologia di ultima generazione e anche una struttura di supporto globale per i clienti.

Da Lombardini a KOHLER Engines

TestoL’innovazione americana incontra l’intraprendenza emiliana: KOHLER Engines, dal 1873 eccellenza nel campo della tecnologia e del design, ha ereditato la storia e i valori di Lombardini, sinonimo di passione da oltre 80 anni. Una passione che ha saputo superare il concetto di motore riuscendo a creare un legame forte e speciale tra l’azienda, i clienti e il territorio.

Il 2007 ha segnato per Lombardini l’ingresso nel Gruppo KOHLER, una delle più grandi e longeve compagnie degli Stati Uniti con sede in Wisconsin, che annovera tra le sue attività numerosi business, dalla ceramica all’arredamento, dalle catene alberghiere ai motori per gruppi elettrogeni. Proprio in quest’ultima divisione – che fornisce generatori di energia, motori e servizi per la fornitura di energia – denominata Power Group è entrata Lombardini, terza a livello mondiale e forte della sua posizione di leader di mercato nel proprio segmento di competenza (motori diesel fino a 50kW). Dal 2007 KOHLER Engines ha contribuito a portare l’azienda a un ulteriore livello di crescita, pur preservandone attentamente l’eredità e la storia. Nel 2009 sono stati investiti 35 milioni di euro in una nuova gamma di prodotto, per cui sono state mantenute la progettazione e l’esecuzione in loco trovando terreno fertile nelle professionalità reggiane. Una scelta che ha portato a nuove assunzioni e a contratti con importanti clienti internazionali come JCB, Haulotte e Arbos-Lovol.

Oggi, tra innovazioni e rinnovamento del brand, l’azienda reggiana sta vivendo un passaggio fondamentale della propria storia: le si prospetta davanti un nuovo futuro fatto di progetti sempre più avanzati e performanti e al contempo intende continuare a valorizzare la storia e la sinergia di due grandi realtà imprenditoriali come Lombardini e KOHLER.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here