Polrrone

Nomina in Scania

Stefano Fedel
Stefano Fedel

Dopo la nomina, solo un anno fa, ad Amministratore Delegato di Scania EAR (East Adriatic Region), Stefano Fedel registra un altro importantissimo successo all’interno dell’organizzazione Scania con la promozione ad Executive Regional Director dell’area EMA, con effetto dal prossimo 1° settembre.

«Sono veramente onorato di questa nuova ed incredibile opportunità che Scania mi sta offrendo: si aprono ora nuove sfide che voglio cogliere sia a livello professionale che a livello personale, per crescere all’interno dell’organizzazione Scania e raggiungere con essa gli obiettivi che ci siamo posti» afferma Stefano Fedel.

È in assoluto la prima volta che la Casa madre svedese decide di affidare un incarico così importante ad uno straniero. Un evento prestigioso sia per Stefano Fedel, quale valido professionista, sia per Italscania, che lo ha visto crescere all’interno della sua struttura.

Era il 1996 quando Stefano Fedel ha fatto il suo ingresso in Italscania, come assistente della Direzione Ricambi. Dal 2005 al 2010 ha ricoperto un ruolo manageriale all’interno del reparto Post Vendita, per poi essere nominato Direttore Generale della concessionaria Scania Milano. Contemporaneamente, dal 2009 al 2012 ha ricoperto anche il ruolo di Presidente dei Direttori Post Vendita Scania dell’Europa Sud Occidentale. Nel 2013 il ritorno a Trento per assumere la posizione di Direttore Sviluppo Rete e Vendita Ricambi, alla quale è seguita la nomina, nel 2015, di Amministratore Delegato di Scania EAR (East Adriatic Region).

Una carriera brillante, che viene infine coronata da quest’ultimo traguardo, di cui si compiace anche l’Amministratore Delegato di Italscania Franco Fenoglio: “Siamo orgogliosi che un componente della nostra organizzazione abbia raggiunto una posizione così prestigiosa all’interno del gruppo Scania: questa è la concretizzazione di alcuni princìpi che da sempre portiamo avanti e che danno massima centralità al valore delle persone che formano la nostra squadra. Questa è senz’altro una conquista personale per Stefano, ma è anche una conferma del percorso di eccellenza che abbiamo intrapreso e ne dimostra la forza e l’efficacia. Noi tutti auguriamo a Stefano un futuro ricco di soddisfazioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here