Minipale compatte

Minipale compatte: da JCB design e prestazioni

La gamma di minipale compatte JCB è tra le più ampie disponibili sul mercato. E’ proposta nelle versioni gommate o cingolate, a sollevamento verticale o radiale, con potenze da 42 kW a 55 kW. E con la possibilità di abbinare le più diverse attrezzature anche con impianto idraulico hi-flow.

Con il loro esclusivo design del braccio pala Powerboom – il famoso monobraccio vero e proprio marchio di  fabbrica degli skid JCB – e lo sportello di accesso laterale, queste macchine sono altrettanto robuste delle macchine convenzionali a due bracci. Ma molto più sicure. Allo stesso tempo, la comodità dell’ingresso laterale dovuta alla soluzione monobraccio non penalizza le prestazioni, e le minipale compatte JCB in grado di offrire potenza adeguate per le pi diverse esigenze operative.

Un’ampia offerta

Il progressivo completamento della gamma in questi anni ha portato oggi a un’offerta senza confronti: 15 modelli suddivisi nelle linee Small Platform e Large Platform disponibili con sollevamento verticale o radiale, su telai gommati o cingolati, un range di potenza motori da 42 kW a 55 kW, la possibilità di abbinare attrezzature anche con impianto idraulico hi-flow.

Sono 8 i modelli di minipale compatte gommate (skid steer loader) – Small Platform 155, 175, 210 e 215, Large Platform 250, 270, 300 e 330; 7 i modelli di minipale compatte cingolate (compact tracked wheel loader) – Small Platform 150T, 210T e 215T, Large Platform 250T, 270T, 300T e 325T.

I vari modelli della gamma di minipale compatte JCB si differenziano anche per il sistema di sollevamento, tra modelli a sollevamento verticale (9 modelli) e a sollevamento radiale (6 modelli).

Larghezze & Altezze

Il range dei modelli compatti gommati ha, rispettivamente tra Small e Large Platform, lunghezza totale di 3,49 o 3,80 m, larghezza agli pneumatici di 1,52 o 1,80 m, altezza totale di 1,98 o 2,10 m, peso variabile per modello tra 2.995 e 4.416 kg.

Per i modelli gommati, invece, tra Small e Large Platform i dati dimensionali sono i seguenti: lunghezza totale di 3,49 o 3,80 m, larghezza agli pneumatici di 1,68 o 1,90 m, altezza totale di 2,00 o 2,08 m, peso variabile tra 3.691 e 5.608 kg.

Resistenza e durata

Il telaio completamente saldato offre una struttura rigida che garantisce resistenza massima e peso ridotto. Per prestazioni omogenee su terreni impegnativi, le minipale cingolate JCB dispongono di un solido carro con rulli in acciaio a tripla flangiatura. I cilindri JCB sono progettati mediante fusioni sagomate per garantire robustezza strutturale e durata. I modelli gommati, in particolare, presentano robusti assali in acciaio forgiato e una catena della trasmissione rinforzata per il funzionamento senza intoppi in qualsiasi condizione.

L’esclusivo braccio “mono” vanta perni di articolazione rastremati e il 20% di acciaio in più rispetto alle tradizionali minipale a due bracci. Il risultato è una maggiore rigidità per una minore usura, una durata più estesa e una migliore ritenzione del materiale nella benna.

Sui modelli Large Platform, l’attacco rapido comprende saldature in acciaio ad alta resistenza per una maggiore durata e presenta un cilindro di brandeggio completamente chiuso per eliminare le infiltrazioni di detriti. JCB offre un ventaglio ampio di attrezzature abbinabili alle minipale, ma l’attacco rapido permette di utilizzare anche le attrezzature di qualsiasi marchio presente sul mercato.

Efficienza e produttività in cantiere

L’impianto idraulico di serie presente sulle minipale gommate e cingolate JCB della linea Small Platform ha una portata di 70 l/min. Per le macchine della linea Large Platform, invece, la portata dell’impianto idraulico di serie è di 90 l/min. Per offrire la massima versatilità nell’utilizzo delle attrezzature, è disponibile l’opzione ad alta portata fino a 125 l/min. Per alcuni modelli, inoltre, sono disponibili dei pacchetti di contrappesi opzionali per garantire una maggiore capacità operativa nominale e soddisfare specifiche esigenze degli utilizzatori. I modelli 300 e 300T, infine, presentano un impianto idraulico con pompa a pistoni a portata variabile per tempi di ciclo più rapidi e una multifunzionalità più regolare.

La trasmissione a 2 velocità opzionale consente alle minipale e alle minipale cingolate JCB di raggiungere tempi di ciclo e di trasferimento più rapidi. L’ingombro contenuto delle minipale gommate e cingolate JCB, abbinato alla capacità di articolazione a 360 gradi, consente di ottenere una migliore manovrabilità all’interno dei siti di lavoro ristretti.

Sicurezza e confort

L’unicità delle minipale compatte JCB è notoriamente la soluzione monobraccio. Da cui  deriva la possibilità, diversamente da qualsiasi modello concorrente, di accedere in cabina lateralmente.

Ma  altre caratteristiche costruttive contribuiscono alla sicurezza delle minipale compatte JCB. Grazie al braccio pala Powerboom JCB, ad esempio, gli operatori possono godere del 60% in più di visibilità intorno alla macchina rispetto agli utilizzatori delle convenzionali macchine a due bracci paralleli.

Sul fronte confort, infine,  cabina JCB, è unica quanto a ergonomia e benessere dell’operatore: quella montata sui modelli Large Platform JCB è più grande del 33% rispetto alla migliore della concorrenza; quelle di cui dispongono i modelli Small Platform sono più grandi addirittura del 46% in più rispetto alle migliori soluzioni dei competitor.

Motori “risparmiosi”

I modelli di minipale JCB montano diversi propulsori in funzione delle dimensioni e delle potenze. In tutti i casi i motori sposano la filosofia “no DPF” e producono potenza e coppia elevate a bassi regimi, e sono accoppiati all’impianto idraulico per un’efficienza ottimale.

Il motore turbo diesel JCB EcoMAX T4 Final da 4,4 litri, 55 kW di potenza, coppia 400 Nm a 1200 giri/min, di serie sui modelli della linea Large Platform, consuma fino al 9% di carburante in meno rispetto alle unità Tier 3 precedenti, con conseguente risparmio in termini economici.

I modelli della linea Small Platform montano il motore turbo diesel JCB Diesel by Kohler conforme Tier 4 Final, nelle configurazioni da 1,9 e 2,5 litri, rispettivamente da 42 e 55 kW di potenza e coppia di 225 o 300 Nm a 1200 giri/min. Entrambi i modelli sono sviluppati con catalizzatore ossidante diesel (DOC) esente da manutenzione che offre una migliore coppia ed efficienza del carburante.

Tutti i modelli di minipale JCB richiedono una manutenzione ridotta al minimo, caratteristica che le rende convenienti, efficienti e altamente produttive. Tutti i controlli giornalieri e la lubrificazione possono essere effettuati da terra. I punti di manutenzione giornaliera, i pre-filtri e i filtri dell’olio e dell’aria sono facilmente accessibili tramite un ampio portellone posteriore. Lo sportello è incassato per garantire la protezione da eventuali danni da urto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here