Bauma preview

Mecalac: ecco la AS 500 Swing

Il gruppo Mecalac offre tutte le alternative di pale caricatrici gommate esistenti al mondo: ben 13 modelli, dalla pala articolata alla pala telescopica. Passando per la versione “Swing” che fa veramente la differenza ovunque si tratti di caricare. La vedremo, insieme ad altre proposte Mecala, al prossimo Bauma di Monaco (8-14 aprile 2019).

Con un telaio rigido, 4 ruote direttrici e un braccio monoblocco che ruota a 180° la caricatrice Swing Mecalac è performante su tutti i cantieri grazie alla sua efficacia e alla sua rapidità di esecuzione. Guida, manovre e rotazione in simultanea costituiscono la chiave della produttività dei cantieri nel lavoro quotidiano con la Swing Mecalac. La stabilità è garantita da un telaio rigido a 4 ruote direttrici, la velocità di esecuzione è assicurata dal braccio che ruota a velocità costante. Questo connubio tra il telaio e il braccio contribuisce anche alla compattezza superiore alla norma della gamma di 6 pale caricatrici gommate Mecalac.

Dentro la macchina

L’AS 500, alla portata di tutti, semplice da utilizzare, è una formidabile porta d’accesso a un modo di lavorare diverso nel mondo delle pale caricatrici. E’ dotata di un motore Deutz Stage V, con una linea idraulica ausiliaria di serie e attrezzata di una benna con una capacità di 500 litri. La nuovissima pala Swing Mecalac AS 500 presenta anche un design completamente rivisitato, in sintonia con le linee caratteristiche di Mecalac. La cabina, con i vetri fumé, luminosa e spaziosa, è accessibile dai due lati. Il complesso degli elementi di guida è disposto in modo ergonomico per avere una postazione di lavoro efficace e sicura. Due grandi retrovisori esterni ripiegabili contribuiscono all’eccellente visibilità sull’ambiente di lavoro. Il tetto panoramico risulta molto utile quando si effettua il caricamento in altezza. Il sedile del posto di guida dell’AS 500 è conforme alle più recenti norme in materia di ergonomia e comfort, i vani portaoggetti sono pratici, accessibili e spaziosi, l’impianto di climatizzazione e riscaldamento regolabile e ad alte prestazioni rende piacevole il lavoro quotidiano.

Swing per un’efficacia immediata

La pala caricatrice Swing, grazie al suo braccio, ruota invece di spostarsi. Ne conseguono meno perdite di tempo, meno inquinamento sonoro e minore impatto visivo, meno manutenzioni, meno rischi di incidenti, un minore impatto sull’ambiente. Laddove una pala classica ha bisogno di 10 metri di spazio per caricare un camion, la Swing si accontenta di 5 metri. Anche non bloccare la circolazione per riempire una trincea è sinonimo di tempo guadagnato e intralci ridotti al minimo. La compattezza ineguagliata della Swing Mecalac permette di effettuare l’insabbiatura in parallelo su una sola corsia, mentre altre pale andrebbero ad occupare entrambe le corsie.

Con 4 ruote direttrici combinate al braccio che ruota a 180° la Swing Mecalac effettua una rotazione totale su un’area ridotta del 20% rispetto a una pala caricatrice classica. Inoltre la stabilità della macchina è assicurata al 100% : ciò che la benna solleva sul davanti, una volta bloccato il ponte posteriore, viene sollevato ruotando a 180° senza alcun rischio . Proprio grazie a questa incredibile stabilità in tutte le posizioni e su tutti i terreni la Swing trasforma radicalmente la logistica dei cantieri. In qualsiasi circostanza la macchina mantiene il suo equilibrio sia in traslazione, nelle manovre di trasferimento tra i cantieri, sia nelle fasi di lavoro e conserva tutta la sua mobilità superando gli ostacoli in perfetta scioltezza e totale sicurezza. Il suo breve raggio di sterzata le garantisce una grandissima mobilità anche nei cantieri più stretti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here