Marini e Bomag: porte aperte per tutti

La sede italiana del Gruppo Fayat, che unisce Marini spa e Bomag Italia srl, è stata teatro, il 18 e 19 ottobre, di un interessante Porte Aperte in cui sono intervenuti oltre 200 operatori del settore.

Per quanto concerne i prodotti Bomag l’evento di Alfonsine (Ra) era rivolto principalmente ai clienti, mentre per Marini l’Open Day ha anche avuto il significato di Dealer Meeting e ha registrato un’ottima presenza internazionale.

Tutti gli intervenuti hanno potuto ammirare l’intera gamma di macchine messa in campo da Bomag: dalle finitrici ai rulli, alle frese; mentre per quanto concerne i prodotti Marini hanno potuto toccare con mano le più recenti novità inerenti l’impianto per conglomerati a caldo Top Power 4000. Dealer e clienti hanno inoltre avuto modo di visitare gli impianti produttivi della sede italiana, un’esperienza sempre utile per valutare direttamente la qualità messa in campo da due autentici giganti del settore quali, appunto, Bomag e Marini.

Davide Tiepolo

Una tensostruttura è infine stata dedicata al post-vendita, per sottolineare l’impegno Bomag nello specifico e delicato settore dell’assistenza tecnica e della ricambistica originale. “Un campo – ha dichiarato Davide Tiepolo, nuovo General Manager di Bomag Italia – che la società, attualmente impegnata nella ridefinizione della propria rete commerciale, segue con assoluto interesse”.

Guarda le altre foto delle giornate

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here