Decarbonizzazione

Manitou verso la decarbonizzazione

Manitou Group, riferimento mondiale nel settore della movimentazione e delle piattaforme aeree ha presentato i due obiettivi principali della sua strategia verso la decarbonizzazione, da qui al 2030: ridurre le emissioni di carbonio dirette e indirette del 46%, riducendo al contempo le emissioni di CO₂ del 34% per ogni ora di utilizzo delle macchine. Questo approccio si basa su dati scientifici veicolati dall’iniziativa “Science Based Targets”, un programma sostenuto dalle Nazioni Unite, dal Carbon Disclosure Project (CDP), dal World Resources Institute (WRI) e dal World Wide Fund for Nature (WWF).

La strada verso il futuro

Dopo aver presentato la sua nuova roadmap nel 2021, Manitou Group delinea  quindi il suo percorso verso la decarbonizzazione. In linea con l’iniziativa Science Based Targets,  il percorso si basa sull’unico riferimento internazionale definito secondo i rapporti dell’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change).

Utilizzando il 2019 come anno di riferimento, il primo obiettivo applicabile negli ambiti 1 e 2 prevede la riduzione delle emissioni dirette e indirette di CO₂ del 46% entro il 2030 in tutte le sedi Manitou ubicate in tutto il mondo. Il secondo target riguarda le emissioni nell’ambito 3 (catena del valore), con una riduzione del 34% delle emissioni di CO₂ generate per ogni ora di utilizzo delle macchine prodotte dal Gruppo.

Michel Denis

Michel Denis, Presidente e CEO di Manitou, spiega: “Si tratta di una fase estremamente importante per il Gruppo. Le questioni climatiche costituiscono un autentico motivo di  preoccupazione, ma anche un’opportunità per rafforzare il nostro vantaggio competitivo passando a un’economia a bassa intensità di carbonio. Stiamo facendo di tutto per guidare la transizione ecologica verso un modello economico più sostenibile. Abbiamo fissato obiettivi ambiziosi ma realistici che possiamo raggiungere portando avanti un percorso di innovazione con i nostri clienti, fornitori e dipendenti. L’89% delle nostre emissioni indirette (ambito 3) deriva dall’utilizzo di prodotti. Si tratta quindi di un approccio collettivo per l’intera catena del valore“.

Impegnata su più fronti

Il training Center Manitou ad Ancenis (Francia)

Per raggiungere gli obiettivi che si è prefissa Manitou opererà a più livelli:

  • Sviluppo di nuove gamme elettriche e con propulsione a idrogeno
  • Potenziamento del lavoro condotto da 10 anni sulle performance energetiche delle macchine
  • Rafforzamento del concetto di sostenibilità
  • Utilizzo di materiali riciclati
  • Utilizzo di soluzioni “carbon free”
  • Recupero di parti di ricambio dall’economia circolare
  • Riduzione del consumo di energia negli stabilimento produttivi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here