Sollevatori telescopici

Manitou: mistero fitto sul New Buggy

per web

Dall’ 11 al 17 aprile 2016, Manitou Group è presente al Bauma, il salone internazionale dedicato alle macchine per l’edilizia, con più di 12 nuove soluzioni di movimentazione, sotto l’egida del motto  Handling your world.

Diciamo subito che la grande novità in mostra è ancora top secret (anche se qualcosa si intuisce dal teaser che abbiamo messo in apertura di questo post). Si tratta del “New Buggy” e, al di là del nome, sappiamo praticamente niente di questo oggetto misterioso che verrà svelato al Bauma.

Iniziamo  allora con alcune certezze, cioé con l MT 625 HA che, con i suoi 6 metri di altezza per 2.5 t di capacità massima, è uno dei best seller di Manitou. La compattezza (larghezza e altezza <2 m) e la manovrabilità di questo modello permettono di effettuare i principali lavori di movimentazione: posizionamento di pallet al primo piano di un edificio, scarico di camion, carico o scarico di materiale sfuso in aziende e cantieri, o più generalmente in siti esigui.

testoIl MT 625 HA è dotato di motore Kubota 75cv (55 kW) STIIIB e di distributore idraulico ‘flow sharing’ per eseguire diversi movimenti simultaneamente, migliorando la produttività sul cantiere.

Come sollevatore multifunzione, il MT 625 è messo in vendita con diversi accessori. Oggi esistono due nuovi tipi di piattaforme porta persone, una piattaforma di 1.20 m con 200 kg di capacità (2 persone) e una piattaforma di 2 m con 365kg di capacità (3 persone), ossia la massima capacità del mercato.

Questa nuova funzione permette di aggiungere il sollevamento di persone alle già numerose applicazioni disponibili sul mercato.

sinistraI modelli esistenti di sollevatori telescopici rotativi MRT 2150 e 2540 (oggi 2550) sono stati riprogettati per aumentare le prestazioni in termini di capacità di sbraccio. Con un migliore diagramma di carico grazie a nuovi stabilizzatori, queste nuove macchine rispondono ai crescenti bisogni dei clienti in materia di altezza e capacità di lavoro. Le capacità di alzata raggiungono rispettivamente i 20,6 e 24,6 metri per una capacità massima di 5 tonnellate, il diagramma di carico si adatta alla lunghezza dispiegata degli stabilizzatori, una versione particolarmente utile per i lavori in modalità piattaforma.Questi nuovi sollevatori sono dotati di un motore Mercedes 156 cv (114 kW) ST4 Final per prestazioni elevate e adattate ai bisogni dei clienti. Anche la scatola del cambio è migliorata per facilitare il cambio delle marce.

Il concetto EASY combina i fondamentali Manitou (Simply Manitou), affidabilità, efficacia, qualità dei componenti e del servizio, proponendo al contempo una versione semplificata dei dispositivi e del motore per facilitare l’uso della macchina.

Queste macchine sono particolarmente facili da usare grazie al JSM (Joystick Switch and Move) di serie, e alla presenza della piastra Manitou ampiamente testata. Le capacità fuoristrada di questi modelli rimangono molto soddisfacenti grazie alle 4 ruote motrici, all’assale posteriore oscillante, e a un’altezza minima dal suolo di almeno 37 cm. La manovrabilità è assicurata dai 3 modi di direzione disponibili.

Il servizio e la garanzia sulle macchine della gamma Easy rispettano gli stessi standard delle altre macchine Manitou.

testoQuesti telescopici di facile uso e manutenzione sono particolarmente adatti al mercato del noleggio. I motori di dimensioni ridotte offrono prestazioni ottimizzate perfette per questo tipo d’impiego. Nuove unità completano una gamma che va da 6 a 18 metri di altezza di sollevamento e che comprende tre modelli attualmente disponibili, i MT 625H Easy, MT 732 Easy, MT 932 Easy.

Questa gamma di tre modelli sarà completata nel 2016 dal lancio di 10 nuove macchine, fra cui le MT 1030 e 1840 esposte al Bauma: MT 835, MT 1135, MT 1135 HA, MT 1335, MT 1335 H, MT 1335 HA, MT 1435, MT 1440.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here