Digitalizzazione

Lo Smart Working va in cantiere con Mela

Mela è una parola che in sanscrito significa “incontro” Ed è stata utilizzata da tre giovani intraprendenti per denominare un’innovativa App web e mobile per il cantiere. L’app è stata  sviluppata dalla startup Mela Works – fondata a fine 2017 da Riccardo Chiarelli, Francesco Putignano ed Emanuele Zamponi – che recentemente ha chiuso un round di finanziamento da 1,5 milioni di euro con il fondo di Venture Capital italo-francese 360 Capital. Tra i vantaggi promessi fino a 10 ore di lavoro a persona risparmiate ogni settimana per la preparazione di documenti, riduzione del 50% dei contenziosi e dei ritardi nei pagamenti, oltre a una riduzione del 30% degli errori di manutenzione e dei conseguenti costi di re-working.

I fondatori di Mela Works

La startup ha focalizzato il proprio business sullo sviluppo dell’app Mela, che consente ai lavoratori impegnati in progetti sul campo di collaborare e condividere informazioni in tempo reale, migliorando l’efficienza e la trasparenza delle informazioni, generando al tempo stesso benefici sia economici che organizzativi a chi la utilizzerà per la gestione delle informazioni e delle risorse sul campo. Mela è un tool semplice e intuitivo: nasce senza integrazioni obbligatorie, non richiede hardware dedicato e non prevede voluminosi Gantt di progetto.

Tutto tracciato in campo

“Troppo spesso la comunicazione frammentata è causa di errori sul lavoro, rende difficoltoso identificare l’origine di un problema e ha un impatto significativo anche in termini economici, spiega Francesco Putignano, co-founder e CEO di Mela Works. Abbiamo progettato Mela per semplificare il tracciamento delle informazioni sul campo in modo facile e alla portata di tutti. Soprattutto in questa fase di ripartenza legata alle Fase 2, sarà fondamentale per le aziende poter gestire i lavori sul campo e siamo certi che Mela potrebbe essere un ottimo alleato per molte imprese”. 

Le aziende che in questo momento potrebbero essere aiutate dall’utilizzo di Mela sono certamente le utilities e quelle delle costruzioni, sia imprese impegnate nella realizzazione di grandi opere e progetti complessi, sia le imprese edili di dimensioni medio-piccole che hanno la necessità di far ripartire i cantieri in tempi brevi, con l’obbligo di rispettare tutte le prescrizioni disposte per l’uscita dalla Fase 1 e la ripresa delle attività. Ma anche i professionisti di altri settori (es: chimico, manifatturiero, project management) possono utilizzare Mela per gestire sul campo attività come la manutenzione, le ispezioni, le pulizie o la sanificazione degli ambienti, assicurando la condivisione tempestiva delle informazioni, la tracciatura delle attività svolte e il miglioramento degli standard qualitativi.

Come funziona

Grazie alla possibilità di creare gruppi, come in una normale chat, gli operatori che utilizzano Mela possono scambiarsi informazioni in tempo reale e condividere un lavoro importante con tutti i soggetti coinvolti in un progetto, siano essi colleghi, clienti o fornitori. Mela consente inoltre di tracciare in modo semplice persone, materiali e servizi all’interno di ogni singola Task e con semplice click è possibile esportarli in diversi formati, creando in automatico un report completo pronto per essere stampato, analizzato o condiviso., senza alcun lavoro o intervento aggiuntivo. Tutte le informazioni inserite e condivise su Mela sono facilmente e rapidamente recuperabili grazie a un sistema di ricerca intuitivo e flessibile. Ulteriori funzionalità aggiuntive sono inoltre disponibili sul sito www.mela.work

Mela si basa su un’infrastruttura flessibile su base API, utilizza tecnologia front-end e back-end all’avanguardia e, grazie all’intelligenza artificiale l’app impara e si migliora utilizzando proprio i dati inseriti dagli utenti. Dati che vengono crittografati e archiviati con la massima sicurezza: sono infatti gestiti da un’unica piattaforma, riducendo l’utilizzo sistemi non aziendali, e l’accesso è consentito solo agli utenti autorizzati.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here