Escavatori cingolati

Liebherr R 945: performance, flessibilità, comfort

Lorban TP  stava cercando un escavatore  ad alte prestazioni con brevi cicli di carico.  La macchina avrebbe dovuto montare un martello idraulico per frantumare delle rocce e una benna per caricare il materiale su un dumper.

La scelta è caduta sul nuovo escavatore cingolato  Liebherr R945  della Generazione 8  (corrispondente al modello R 950 SME della Generazione 6) che avrebbe dovuto rimpiazzare  l’R 946, sempre della Generazione 6. La nuova Serie 8 comprende 7 modelli ed è stata lanciata durante il Bauma 2019: queste macchine  si basano su un nuovo concetto di architettura che consente di ottimizzare le performance operative, migliorare il comfort, l’ergonomia e la sicurezza.

Comfort e potenza

Jean-Pierre Deruelle, operatore dell’ R 945, aveva lavorato precedentemente con un R 946. Mettendo a confronto le due generazioni di macchine ha rilevato sia un aumento delle performance che un aumento della stabilità. Ha inoltre apprezzato il comfort della cabina e  la scioltezza dei movimenti che fa dell’R 945  un ottimo compagno di lavoro.

La spaziosa cabina climatizzata è dotata di un sedile ergonomico che ammortizza le vibrazioni orizzontali e verticali. L’  R 945  eroga una potenza maggiore rispetto all’R 946 (220kW rispetto a 200 kW)  e il consumo medio di carburante è di 25,5 litri all’ora. L’efficienza dei motori della Generazione 8 è perfettamente in regola con le normative europee Stage V.

Tagliato su misura per l’impresa

L’escavatore R 945 crawler è equipaggiato con una benna HDR con la capacità di  2.5 m³ ideale per caricare il materiale frantumato con il martello idraulico e soddisfa quindi perfettamente le esigenze dell’impresa. Monta un braccio monoblocco SME  lungo 6.15 metri con un sistema idraulico SWA 66 per il cambio rapido dell’attrezzo.

L’operatore ha molto apprezzato  le nuove luci  LED, più potenti  e con una maggior durata rispetto alle luci alogene precedenti. L’intensità luminosa delle luci può essere regolata  premendo semplicemente un pulsante sul joystick, cosa estremamente comoda per l’operatore. La stabilità dell’escavatore consente cicli di carico più brevi (tra i 15 e i 15 secondo l’uno)  aumentando al contempo la produttività. il tempo richiesto per caricare un dumper articolato di 30 ton è di 1 minuto e 20 secondi in 7 cicli.

Lorban TP impiega 300 persone ed è attiva da oltre 50 anni nel settore delle costruzioni, dell’ingegneria civile, della costruzione di strade, delle bonifiche e della demolizione. Il business di famiglia è stato intrapreso ne 1972 da  Robert Lorban e poi proseguito nel 2000 da Philippe Lorban.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here