Piattaforme aeree

Le novità di Socage

Per webL’azienda Socage srl parteciperà quest’anno alla 50° edizione del SAIE. La Socage si presenta con uno spazio espositivo dalle dimensioni notevoli, affiancata da diverse aziende partner.

Nello stand, situato nell’area 48, stand A97 e B95, saranno presentate otto macchine e tante novità. La forSte 12A, già presentata all’APEX lo scorso giugno, è la prima piattaforma aerea scarrabile senza stabilizzatori. Installata su veicolo pick-up, ha un’altezza di lavoro massima di 11,9 metri e uno sbraccio di 5 metri, con una portata massima di 225 kg. La novità assoluta è data dal fatto che, per utilizzare la piattaforma, non è necessario montare degli stabilizzatori: la forSte 12A può facilmente essere installata e disinstallata su veicoli con un PTT minimo di 3 ton, e può essere vista come una semplice attrezzatura non definitiva. Anche la forSte 37 DJ era già stata esposta ad Amsterdam; si tratta di una doppia articolata con un jib finale, in grado di compiere movimenti non possibili con una semplice doppia articolazione. Con un’altezza di lavoro di 37 metri, ed uno sbraccio di 23 metri, la forSte 37DJ è installabile su veicoli a partire da 11ton. Nonostante le prestazioni infatti, risulta comunque un veicolo compatto e dalle dimensioni relativamente contenute.

La DA324 forSte costituisce ormai un cavallo di battaglia per l’azienda, essendo una delle piattaforme più vendute nel mercato italiano ed internazionale. L’elemento di novità della piattaforma in fiera è dato dal tipo di rotazione del cesto, che consente un lavoro fluido e veloce. La doppia articolata di 24 metri aggiunge così un altro particolare interessante che la rende ancor più spendibile e facilmente utilizzabile. Altro colosso su patente C: la forSte 39TJJ, piattaforma telescopica con doppio jib finale, è diventata un prodotto consolidato dell’azienda e verrà nuovamente mostrata in fiera; installabile su camion a partire da 18 ton, raggiunge un’altezza di lavoro di 39 metri ed uno sbraccio di 30 metri.

TestoLe tre piattaforme seguenti costituiscono una nuova linea di produzione per l’azienda, la serie “4”: la forSte 28D, dopo essere stata presentata al Bauma nel 2013 come prima piattaforma di 28 metri installabile su 3,5ton, ne costituisce il primo esempio: la nuova versione, mostrata all’APEX a giugno, consta di un nuovo telaio protetto da brevetto, ad “X”, che offre una serie di vantaggi sia per l’installatore che per l’utilizzatore. La nuova serie 4 è stata creata proprio sulla base di questo telaio, facilmente installabile senza grosse modifiche su qualsiasi camion, di cui verranno presentati due modelli: la T418 forSte e la DA422 forSte.

L’ultima piattaforma costituisce un indiscusso traguardo per l’azienda, che aggiunge 5 metri di altezza di lavoro alla sua piattaforma più alta, con la forSte 75 TJJ, la telescopica con doppio jib finale: 75 metri di altezza per 40 metri di sbraccio su camion da 32 ton.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here