Escavatori cingolati

Kobelco: una generazione di giganti

L’innovazione è il cuore della filosofia Kobelco: lo sviluppo di escavatori concepiti per rispondere alle esigenze in costante aumento dei clienti, ha giocato un ruolo essenziale nel successo ottenuto nei 90 anni dal produttore giapponese. Questa costante innovazione ha portato oggi al lancio della prossima generazione di macchine Kobelco nella gamma delle 50 ton, dei veri e propri giganti. Il nuovissimo SK500LC-11 e il modello più grande SK530LC-11 vantano velocità e prestazioni superiori, migliore affidabilità e facilità di manutenzione , ergonomia e design all’avanguardia e conformità allo standard Stage V.
Con un peso superiore a 50 tonnellate, le prestazioni del motore montato sul modello SK500LC-11 rappresentano il massimo nel segmento delle 50 tonnellate grazie al nuovo motore turbocompresso, da 13 litri Hino conforme Stage V. Per il cliente, questi miglioramenti prestazionali implicano, per il modello SK500LC-11, tempi di ciclo inferiori del 5,1% (rispetto alla modalità H sul modello SK500LC-10), consumo di carburante ridotto del 5,4% (rispetto alla modalità S sul modello SK500LC-10) e produttività migliorata del 6,2% (rispetto alla modalità Eco sul modello SK500LC-10).
Il modello SK500LC-11 è perfetto per applicazioni di scavo, mentre il modello SK530LC-11 è ideale per operazioni di scavo e cava. Come ci si attende da escavatori pesanti utilizzati in ambienti estremamente difficili, la capacità di sollevamento e la stabilità sono di particolare importanza. Il modello SK500LC-11 ha un peso operativo maggiore (50.400 kg) rispetto al precedente modello SK500LC-10, con una conseguente maggiore stabilità. Entrambi i modelli SK500LC-11 e SK530LC-11 dispongono di un’elevata pressione idraulica (Heavy Lift) per offrire una maggiore potenza di sollevamento su un raggio inferiore, consentendo un movimento regolare durante lo spostamento di oggetti pesanti. Le macchine inoltre vantano eccellenti prestazioni di sollevamento rispetto ai macchinari della concorrenza, in particolare con un raggio di lavoro fino a 9 m sul lato.
A titolo comparativo, il modello SK530LC-11 ha un peso operativo di 53 tonnellate e vanta un sottocarro regolabile. La carreggiata può estendersi fino a 2.890 mm, per offrire una stabilità di assoluta eccellenza e prestazioni di sollevamento superiori, mentre se contratta, la larghezza complessiva dei cingoli è di appena 2.990 mm (rispetto ai 3.350 mm del modello SK500LC-11).
Questa minore larghezza migliora la trasportabilità, in particolare, in regioni montuose in cui le strade possono essere strette.

Comfort e sicurezza

Basati sul concetto Performance X Design di Kobelco, i giganti SK500LC/SK530LC-11 vantano anche uno standard interamente nuovo per il design e l’ergonomia della cabina: Kobelco comprende benissimo la necessità degli operatori di avere un luogo di lavoro confortevole e una migliore usabilità, dato che passano molte ore sul cantiere. Basandosi su questo dato, le spaziose cabine delle macchine incorporano numerose caratteristiche per migliorare estetica, comfort e sicurezza.
Il sedile riscaldato e dotato di sospensioni pneumatiche Grammer a marchio Kobelco, offre un eccellente assorbimento degli urti e un comfort superiore durante gli spostamenti, con
smorzamento delle vibrazioni anche sui terreni più difficili. Il sedile inoltre si muove congiuntamente ai braccioli e ai comandi idraulici per ridurre la fatica dell’operatore. Inoltre, la posizione dei braccioli e dei comandi idraulici rispetto al sedile può essere regolata congiuntamente con estrema facilità, per offrire uno spazio di lavoro ergonomico ottimale per operatori di qualunque taglia.
Il comando sulla consolle controlla più funzioni su un ampio monitor a colori da 10 pollici e può essere azionato anche indossando i guanti. Per offrire un comfort ottimale, i modelli
SK500LC/SK530LC-11 hanno l’aria condizionata come dotazione standard e la cabina è dotata di radio DAB+ (FM/AM, AUX, USB, Bluetooth e telefono con vivavoce) e di una presa a 12 V.
Riguardo alla sicurezza dell’operatore, nessun compromesso sui modelli serie 11 della nuova generazione. Tre videocamere in dotazione standard, posizionate sui lati sinistro, destro e posteriore della macchina garantiscono un’eccellente visibilità (con viste “birds-eye” e “eagle-eye”), consentendo all’operatore di personalizzare le esigenze di visibilità. Inoltre, la schermata del menu ergonomica facilita la lettura immediata di importanti informazioni, fra cui il consumo di carburante, gli intervalli di manutenzione e la modalità di scavo, oltre alle modalità di impostazione degli accessori.
La facilità di manutenzione è assicurata tramite un layout migliorato del radiatore e del sistema di raffreddamento, dall’accesso più facile al serbatoio dell’urea e al filtro dell’aria a due stadi. È inoltre possibile installare una passerella opzionale sul lato sinistro della macchina per facilitare l’ispezione e la pulizia degli elementi del sistema di raffreddamento della macchina. Inoltre, l’affidabilità del motore è significativamente migliorata sui modelli serie 11 di nuova generazione. La cinghia della ventola del motore è dotata di autotensionatore per ridurre la necessità di manutenzione; è stata introdotta una ventola di raffreddamento reversibile per garantire la pulizia del radiatore, mentre i condotti dell’urea riscaldati contribuiscono a evitare i problemi di intasamento alle temperature
ambiente più fredde. Entrambi i modelli SK500LC-11 e SK530LC-11 sono disponibili con braccio di sollevamento standard e tre tipi di bracci di scavo, oppure come modello Mass Excavation con braccio di sollevamento e braccio di scavo corti.

Il commento

 

Commentando il lancio dei due nuovissimi modelli SK500LC-11 e SK530LC-11, Peter Stuijt, Product Marketing Manager, ha dichiarato: “I modelli SK500LC-11 e SK530LC-11 rappresentano una nuova generazione in termini di prestazioni e design degli escavatori. Anni di ricerca, uniti ai feedback dei nostri clienti, hanno portato allo sviluppo di una nuova gamma di macchine pesanti eccellenti per prestazioni, comfort e facilità di utilizzo.
Le prime impressioni sul modello SK500LC-11 del nostro concessionario Comet Loc, nel sud della Francia, sono estremamente positive: gli operatori affermano che la nuova macchina è molto veloce, accurata e facile da guidare. Inoltre segnalano che la stabilità è ottimale durante il caricamento di rocce ed è particolarmente apprezzato l’elevato livello di comfort nella nuova cabina.
Siamo impazienti di ottenere maggiori feedback durante le dimostrazioni del nuovo modello al Dig Tour 2021 in Francia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here