Midi

Kobelco per l’Europa punta ai midi

A seguito della crescente domanda di escavatori di medie dimensioni in Europa, Kobelco Construction Machinery Europe BV (KCME) ha annunciato il lancio dei nuovissimi SK75SR-7 e SK85MSR-7. Queste macchine midi di nuova generazione offrono prestazioni superiori, maggiore efficienza e produttività con maggiore potenza e velocità rispetto ai modelli precedenti, nonché una delle cabine operatore più sofisticate della categoria.

Diversi anni di ricerca e sviluppo, tra cui un prezioso feedback dal mercato europeo sui precedenti SK75SR-3 e SK85MSR-3, hanno portato a una serie di miglioramenti significativi nei nuovi midi SK75SR-7 e SK85MSR-7. Ad esempio, la distanza tra la struttura superiore e il sottocarro è aumentata di 20 mm al fine di ridurre i danni causati dalle rocce e la geometria della lama della macchina è stata migliorata, semplificando il funzionamento nelle aree montuose.

Una collaborazione ad alta tecnologia

Pur essendo solo un concetto, l’idea di K-Dive è nata dal principio che i macchinari per la costruzione potevano essere gestiti da remoto, rafforzando la strategia di Kobelco di “creare un cantiere per chiunque”. In teoria, questo tipo di lavoro a distanza potrebbe consentire alle imprese di costruzione di accedere a luoghi di lavoro pericolosi. Per esempio siti di smaltimento dei rifiuti industriali, zone disastrate e regioni di freddo estremo, dal comfort e dalla sicurezza di un ambiente d’ufficio

Kobelco Construction Machinery Europe BV (KCME), Engcon e Leica Geosystems  hanno annunciato la loro collaborazione congiunta nello sviluppo di un primo sistema di controllo della macchina interamente compatibile con il rotatore inclinabile per l’escavatore SK210LC-10 di Kobelco, migliorando notevolmente la produttività sul posto. Il sistema combina la più recente tecnologia 3D Machine Control (3DMC) di Leica Geosystems con la soluzione tiltrotator leader di Engcon e verrà presentato per la prima volta al Bauma prima che il lancio del sistema europeo sia previsto per il primo trimestre del 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here