Accordi

JCB:nuovo accordo per fornire gli Ecomax Tier 4i

JCB ha annunciato la firma di un accordo di lunga durata per la fornitura di motori destinati ad equipaggiare una nuova gamma di movimentatori telescopici rotativi che saranno lanciati a breve sul mercato da un produttore italiano.

La Magni Movimentatori Telescopici (MAGNI TH), guidata da Riccardo Magni, produrrà fino a 1.000 macchine all’anno grazie a un nuovo stabilimento di 6.000 m² a Castelfranco Emilia, in Provincia di Modena.

L’accordo per la fornitura dei motori Ecomax alla MAGNI TH è un altro passo significativo per JCB, e segue un recente importante accordo per la fornitura dei motori JCB Ecomax a Johnston Sweepers, leader mondiale nella produzione di macchine per la pulizia stradale.

Il CEO JCB Alan Blake  (nella foto, a sinistra, con Riccardo Magni) ha dichiarato: “Essendo un’azienda a conduzione familiare, MAGNI TH condivide i medesimi valori di JCB ed è guidata dall’innovazione. Siamo lieti di aver raggiunto un accordo per la fornitura di motori per questa nuova linea di prodotti a conferma del crescente successo di JCB come fornitore di propulsori per il mercato OEM.”

I Roto prodotti da Magni saranno equipaggiati dall’innovativo motore JCB Ecomax Tier 4i, che consente risparmi di combustibile fino al 10%. Saranno sette i modelli in gamma, nei segmenti dalle quattro alle sei tonnellate, con altezze di sollevamento comprese tra 18 e 30 metri. I modelli saranno equipaggiati in esclusiva con il motore JCB Ecomax Tier 4 interim sia per la gamma attuale che per quella futura. Il primo modello della gamma, annunciato per questa primavera, sarà dotato dell’esclusiva tecnologia di stabilizzazione progettata e brevettata da MAGNI TH.

 Il Presidente di MAGNI TH, Riccardo Magni, ha dichiarato: “L’innovativo approccio di JCB allo sviluppo di propulsori Tier 4i porta reali benefici agli utilizzatori in termini di risparmio di carburante. La nostra esperienza di oltre 30 anni nella progettazione e produzione di sollevatori rotativi unita ai motori JCB Ecomax rappresenterà una combinazione vincente.”

Con l’introduzione della normativa Tier 4 interim, la maggior parte dei costruttori di motori per ottenere la necessaria massiccia riduzione delle emissioni di particolato ha adottato un filtro antiparticolato. JCB ha colto le nuove normative in materia come un’opportunità per innovare, progettando una soluzione che evita il ricorso a sistemi di post-trattamento con conseguenti minori costi di gestione per il cliente. Uno dei principali vantaggi è inoltre il minor consumo di carburante. Il motore JCB Ecomax, che non adotta DPF, garantisce un risparmio fino al 10% rispetto al suo omologo Tier 3. Sono inoltre notevoli i vantaggi in termini di manutenzione, in quanto il motore JCB Ecomax ha una manutenzione ridotta ed utilizza olii motore standard.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here